torna alla homepage


Presentata la 25ª edizione dello ShorTS
International Film Festival


Tutto pronto per la 25a edizione dello ShorTS International Film Festival, la manifestazione cinematografica dedicata al cinema breve, diretta da Maurizio di Rienzo, in programma a Trieste dal 28 giugno al 6 luglio 2024.

In 9 giorni di programmazione il Festival, che si svolgerà presso il Giardino Pubblico Muzio de Tommasini, il Teatro Miela e la Sala Xenia, proporrà 117 opere distribuite nelle 7 sezioni di Concorso: la storica Maremetraggio con 45 corti da 43 Paesi; ShorTS Express con 23; Eco-ShorTS e Italia in ShorTS con 11 ciascuna; 20 i corti per la binaria Shorter Kids'n'Teens con selezionatori e giurati tra gli 8 e i 15 anni; 7 le storie di ShorTS Immersive da esplorare con specifici visori personalizzati, sono poi 3 i cortometraggio-evento fuori concorso. Anche quest'anno si è svolto pre-festival lo ShorTS Development & Pitching Training di istruzione per sceneggiatori e registi di 8 progetti internazionali su come presentarli in mercati e festival, con i vincitori che saranno presenti a Trieste. È competitiva anche l'ampliata ShorTS Comics Marathon, staffetta di tavole legate al cinema che sta impegnando ben 70 disegnatori cinefili. L'annuale focus è incentrato sul cinema breve turco, di cui a chiusura del Festival si mostreranno 5 recenti corti, mentre la prestigiosa selezione EFA (European Fim Accademy) stavolta consta di 5 opere molto premiate nel 2023.

Presenze di rilievo a ShorTS IFF 2024 che evidenzierà i meriti di alcuni protagonisti italiani del cinema, attraverso premi, masterclass e proiezioni: Premio Cinema dell’Anima all’animatore poetico Simone Massi, Cinema del Presente a Damiano e Fabio D'Innocenzo, il Premio Prospettiva a Carlotta Gamba; Interpreti del Presente Isabella Ragonese e Michele Riondino. Ritorna la sezione Campolungo che guarda al crescente percorso di Laura Samani fra cortometraggio e film. In programma anche panel, workshop, approfondimenti.

ShorTS 2024 anche in questa edizione sarà intercettabile online, grazie alla rinnovata collaborazione con la piattaforma MYmovies ONE su cui dalle ore 21 di sabato 29 giugno alle ore 23.59 di domenica 7 luglio, sarà possibile visionare 65 cortometraggi dalle varie sezioni, ancora inediti in Italia. Lista completa e modalità d’accesso su maremetraggio.com

GLI OSPITI E I PREMI

Venerdì 28 giugno
alle ore 21 al Giardino Pubblico si assegnerà il Premio Cinema dell'Anima a Simone Massi, regista animatore indipendente che si contraddistingue per la sua peculiare tecnica drammaturgico-espressiva. La consegna del Premio verrà preceduta da una masterclass dell'autore marchigiano punteggiata dalla proiezione di 3 dei suoi 27 cortometraggi realizzati dal 1995: Tengo la posizione, Io so chi sono e Dell’ammazzare il maiale. Dopo la masterclass sarà proiettato Invelle, primo lungometraggio di Massi presentato lo scorso anno nella sezione Orizzonti della Mostra del Cinema di Venezia.

Sabato 29 giugno alle ore 19 presso il Teatro Miela, Damiano e Fabio D'Innocenzo, autori il cui cinema si caratterizza per realismo evocativo, analisi dei meandri dell’anima, osservazione di corposissime dinamiche amicali familiari, narrazione della naturale violenza della vita, riceveranno il Premio Cinema del Presente. Nel corso della serata i D'Innocenzo, a breve in sala e poi su piattaforma Sky con la loro notevole serie Dostoevskij, saranno protagonisti di una masterclass aperta al pubblico incentrata sul loro percorso cinematografico, corredata da alcune sequenze dei loro film.

Domenica 30 giugno, sempre alle ore 19 al Teatro Miela, si assegnerà il Premio Prospettiva - prestigioso riconoscimento che dal 2010 accende i riflettori su una giovane promessa del cinema italiano - a Carlotta Gamba, attrice dal rilevante avvio artistico-professionale e già consapevole nel dosare luci e ombre dei suoi personaggi (dal debutto in America Latina ad Amusia, Dante e al recente Gloria! e nella già citata serie Dostoevskij); anche in questo caso la premiazione sarà preceduta da una sua masterclass.

A Isabella Ragonese, interprete di magnetica e coerente duttilità, che spazia per tipologie di scelte, impatta per naturale bellezza scenica e cinematografica - in questo campo ha ottenuto in soli 26 film ben 5 candidature ai Nastri d’Argento e 4 ai David di Donatello, e ha appena ricevuto da protagonista il Nastro d’Argento Grandi Serie TV per il suo sfaccettato, rigoroso, tormentato ruolo nel noir carcerario Il re di Giuseppe Gagliardi -, e a Michele Riondino, interprete libero e maturo per valori umano e artistico adoprati nel suo percorso mai banale, che lo scorso autunno ha debuttato alla regia nel molto premiato ai recenti David di Donatello e Nastri d’Argento, Palazzina LAF, andranno i Premio Interprete del Presente, rispettivamente consegnati alla Ragonese mercoledì 3 luglio (ore 19, Teatro Miela) e a Riondino venerdì 5 luglio (ore 20, Teatro Miela), entrambi protagonisti di una masterclass aperta al pubblico.

LE SEZIONI DELLO SHORTS IFF

45 sono i corti internazionali in concorso nella sezione Maremetraggio, che offriranno un'ampia e eterogenea panoramica sulla vitalità di questo linguaggio cinematografico. A decretare l'opera vincitrice, a cui sarà assegnato il Premio Estenergy/Gruppo Hera consistente in 4.000 euro, sarà la giuria composta dal regista turco Ramazan Kılıç, la produttrice croata Inja Korać e dal regista italiano Luca Sorgato. Altri riconoscimenti previsti: il Premio del pubblico e il Premio Shorts TV votato dalla giuria coordinata da Simon Young (buyer). La sezione ShorTS Express presenterà 23 corti della durata massima di 5' provenienti da vari Paesi che concorreranno al Premio del pubblico di 1.000 euro; in Eco-ShorTS saranno 11 i corti a tematica ambientale, che si contenderanno il Premio del pubblico di 1.000 euro; ItaliaInShorTS con 11 corti Made in Italy in gara per il Premio Bazzara Caffè di 2.000 euro votato dal pubblico e al Premio AMC (Associazione Montaggio Cinematografico e Televisivo) al miglior montaggio. Inoltre i 65 cortometraggi in anteprima italiana in queste quattro sezioni concorreranno per il Premio Mymovies.it votato dagli spettatori che li visioneranno sulla piattaforma MYmovies ONE. Le sezioni Maremetraggio, ShorTS Express, Eco-ShorTS, ItaliaInShorTS sono a cura di Massimiliano Nardulli.

Totalmente dedicata ai bambini e ragazzi la sezione Shorter Kids'n'Teens, sorta di “festival nel festival”, che con i suoi 20 cortometraggi punta a fare conoscere linguaggi e tecniche del cinema breve a giovanissimi delle scuole primarie (“Kids”, 6 - 10 anni) e secondarie (“Teens” 11 - 15 anni) di I grado di Trieste e Gorizia, preselezionati in un corso di approccio al cinema, che martedì 2 e mercoledì 3 (ore 16.30, Teatro Miela) decreteranno i vincitori delle rispettive categorie. In palio il Premio Shorter Kids, il Premio Shorter Teens e il Premio Mymovies.it alla miglior anteprima italiana votata dal pubblico. Nella stessa sezione si presenta il contest Share The Future in collaborazione con EstEnergy - Gruppo Hera, che premierà con un iPad di ultima generazione l'immagine che più rappresenta la sostenibilità ambientale, mentre i primi 5 elaborati più votati parteciperanno ad un workshop dedicato al fumetto. La sezione Shorter Kids'n'Teens è a cura di Manuela Morana.

Il Festival guarda al futuro tecnologico-narrativo con la perdurante sezione competitiva ShorTS Immersive: 7 quest’anno i lavori - 3 in 6DoF e 4 in Cinematic VR - visibili muniti di appositi visori presso la Sala Xenia da domenica 30 giugno a mercoledì 3 luglio (ore 17 - 20, prenotazioni su maremetraggio.com) per un'esperienza che permette di percepire in modo diverso il racconto nello spazio e dello spazio narrativo. La sezione ShorTS Immersive è a cura di Antonio Giacomin.

Per il secondo anno ShorTS presenta la sezione Campolungo che si sofferma sul cinema di registi la cui filmografia contiene importanti cortometraggi e almeno un lungometraggio e che in questa edizione approfondirà il lavoro di Laura Samani, autrice di un cinema estremamente personale che non si sottrae al confronto con temi universali e senza tempo, anche laddove affonda le radici nella storia, nella cultura, nei luoghi e nelle tradizioni del territorio del Friuli Venezia Giulia. Venerdì 5 luglio l'autrice triestina terrà una masterclass durante la quale ripercorrerà il complesso iter che c'è dietro la realizzazione dei cortometraggi La santa che dorme e L'estate è finita - Appunti su Furio e del suo folgorante esordio nel 2022 nel lungometraggio Piccolo Corpo, presentato con successo a “La Semaine de la Critique” di Cannes e poi vincitore del David di Donatello per il miglior esordio alla regia, e candidato ai Nastri d'Argento. La sezione Campolungo è a cura di Beatrice Fiorentino e Massimo Causo.

5 i cortometraggi del Focus Turchia - terza tappa di un ideale viaggio cinematografico, partito da Israele e Grecia, che nei prossimi anni farà rotta verso l’alto Mediterraneo – che sono espressione della ricchezza culturale, importanza storica e estesa varietà sociale e geografica del Paese. Il Focus Turchia è a cura di Massimiliano Nardulli.

Importante il percorso dello ShorTS Development & Pitching Training, in cui 8 progetti di cortometraggi internazionali sono stati instradati al meccanismo delle congrue presentazioni (pitch) da parte dei loro registi, produttori, sceneggiatori, nell'ambito dei sempre più numerosi spazi festivalieri internazionali riservati ai corti che verranno.
Lo Shorts Development & Pitching Training è a cura di Massimiliano Nardulli.

A Trieste ritorna rinnovata la ShorTS Comics Marathon, sorta di staffetta di tavole disegnate ad hoc - in collaborazione con Trieste Science+Fiction Festival - che ha coinvolto 71 aspiranti fumettisti alla rilettura dei classici dei grandi maestri per spiegare ad un ideale ragazzo di nome Allan Spielberg, proveniente da un futuro dove il cinema non esiste più, che cosa sia la settima arte. La ShorTS Comics Marathon è a cura di Francesco Cappellotto.

E infine l'immancabile Esterno/Giorno, passeggiata cinematografica guidata dalla critica cinematografica Elisa Grando, che martedì 2 luglio (ore 17.30) attraverserà il centro cittadino per scoprire come Trieste, al cinema, possa trasformarsi in una città da fumetto, nella cornice perfetta per un mistery o un noir, in una metropoli contemporanea e persino nella New York degli anni ’50.

ShorTS International Film Festival si realizza grazie a Mic – Direzione Generale Cinema, Regione Friuli Venezia Giulia - Assessorato alla Cultura, Regione Friuli Venezia Giulia - Assessorato alle Attività Produttive e al Turismo, Comune di Trieste, Fondazione CRTrieste, Fondazione K. F. Casali, Fondazione Pietro Pittini, EstEnergy - Gruppo Hera, Bazzara Caffè, Chin8 Neri. Si ringrazia la Comunità Greco-Orientale di Trieste per aver messo a disposizione la Sala Xenia. ShorTS International Film Festival è inserito nella rassegna "Trieste Estate 2024".

ShorTS International Film Festival
25a edizione Trieste, 28 giugno – 6 luglio 2024

Venerdì 28 giugno 2024

ore 21.15 – Giardino Pubblico
Preapertura
Premio Cinema dell’Anima 2024
Simone Massi
Masterclass
A seguire
Tengo la posizione di Simone Massi, I 2001, 4’
Io so chi sono di Simone Massi, I 2004, 3’
Dell’ammazzare il maiale di Simone Massi, I 2011, 6’
Invelle di Simone Massi, I-CH 2023, 90’

Sabato 29 giugno 2024
ore 19 – Teatro Miela
Premio Cinema del Presente 2024 / Damiano e Fabio D’Innocenzo
Masterclass
ore 21.15 – Giardino Pubblico
Inaugurazione ShorTS International Film Festival 2024
Omaggio a Daniele Ciprì
Enif al di Daniele Ciprì, I 2023, 9’
A seguire
ShorTS Express
Une amitié di Arthur Catteau, F 2023, 3’
Smoking in Public di Stelios Kouk, UK 2023, 5’
Balcony Cacophony di Quentin Haberham, NL 2023, 5’
Ecouter la mer di Jules Ronfard, CND 2023, 5’
A Symphony di Fabian Krebs, CZ-CH 2023, 4’
The Smoker di Karim ElDin ElAlfy, EG 2023, 3’
Conto oscuro di Luca Sorgato, I 2024, 1’
Urok Vyazania di Lora Reznikova, RUS 2023, 3’
Cinema Bipoul di Ali Arefnasab, IR 2023, 3’
Youi di PV Lehtinen, FIN 2023, 5’
Clinical Intervention di Andy Lambert, UK 2024, 2’
Addhumare di Hermes Mangialardo, I 2023, 5’
When a Man Is Suspicious di Sche-Hao Wang, USA 2024, 3’
We Were Always Soldiers di Ella Kohn, T-VN-IL 2024, 2’
Immortels di Monica Rattazzi, F 2024, 2’
El naciente di David Pantaleón, E 2023, 4’
RadePa di Mostafa Alami, IR 2023, 2’
Shemtkhvevit di Morskov, Reoli, GE 2023, 5’
The View from the Plane di Daniele Grosso, P 2024, 6’
Under the Debris di Derya Satir, A 2024, 4’
6 minutes/km di Catherine Boivin, CDN 2023, 3’
An Emotional State di Andy Lambert, UK 2024, 2’
King of Sea di Stéphane Berla, F 2022, 5’

Domenica 30 giugno 2024
ore 17 →20 – Sala Xenia
ShorTS Immersive
Cinematic VR
2023 a Requiem in VR: From Turmoil to Transcendence di Ragnar di Marzo, S 2023, 6’
Dancing with Dead Animals di Maarten Isaäk de Heer, D 2022, 11’
Ophelia di Diana Dell’Erba, I 2023, 8’
Strie di Giorgio Barchetti, I 2023, 5’
6DoF
40 dias sem o sol di João Carlos Furia, BR 2023, 15’
Draw for Change! Existimos, resistimos di Mariana Cadenas Sangronis, B 2023, 15’
Murmuration di Patricia Bergeron, CAN 2023, 19’
ore 19 – Teatro Miela
Premio Prospettiva 2024 / Carlotta Gamba
Masterclass
A seguire
Gloria! di Margherita Vicario, I-CH 2024, 106’
ore 21.15 – Giardino Pubblico
Maremetraggio #01
How to Skin a Cheetah di Meghan O’Shaughnessy, IRL 2024, 20’
Basri & Salma dalam Komedi yang Terus Berputar di Khozy Rizal, RI 2023, 15’
El loro di Sofía Krasnopolsky, RA 2023, 11’
Good Boy di Tom Stuart, UK 2023, 16’
Twink Time at Barbizon di Patricia Silva, USA 2023, 3’
Solo la luna comprenderá di Kim Torres, CR-USA 2023, 18’
Macek med vrati di Ana Čigon, SLO-HR 2024, 10’
Nosotros di Tania Ángeles Begún, MEX-USA 2024, 8’
En undersøgelse af empati di Hilke Rönnfeldt, DK-G 2023, 15’

Lunedì 1 luglio 2024
ore 17 → 20 – Sala Xenia
ShorTS Immersive
ore 19 – Teatro Miela
EFA ShorTS
27 di Flóra Anna Buda, F-H 2023, 10’
Aqueronte di Manuel Muñoz Rivas, S 2023, 27’
La herida luminosa di Christian Avilés, E 2022, 24’
Flores del otro patio di Jorge Cadena, CH, CO 2022, 16’
Hardly Working di Susanna Flock, Leonhard Müllner, Robin Klengel, Michael Stumpf, A 2022, 21’
ore 21.15 – Giardino Pubblico
Maremetraggio #02
La Casquette di Claude Neuray B 2024, 16’
Via delle Rose 36 di Kristian Xipolias, I-GR 2024, 15’
Been There di Corina Schwingruber Ilić, CH 2023, 10’
Svlekat mlhy di Kateřina Hroníková, SK-CZ 2023, 12’
Hvers óskar þú þér Benóný? di Katla Sólnes, IS 2023, 12’
Next? di Christel Guibert, F-B 2024, 9’
Qaragh (Oyan) di Suad Gara, AZ 2023, 19’
Agrio di David Pérez Sañudo, E 2023, 18’
Sweet like Lemons di Jenny Jokela, UK-FIN 2023, 6'

Martedì 2 luglio 2024
ore 16.30 – Teatro Miela
Shorter Kids
O lýkožroutce di Eva Matejovičová, CZ 2024, 11’
Va-t’en, Alfred! di Célia Tisserant, Arnaud Demuync, F-B 2023, 10’
Lizzie and the Sea di Mariacarla Norall, I 2023, 8’
Tumpel di Lena von Döhren, Eva Rust, CH 2023, 8’
Nube di Sanchez de la Barquera Estrada, Arredondo Narvaez, MEX-F-H 2023, 8’
Svet, ve kterem ziji di Ester Kasalová, CZ 2024, 7’
Frite sans maillot di Matteo Salanave Piazza, F 2023, 4’
The Swineherddi Magnus Igland Møller, Peter Smith, D 2023, 7’
All Is Not Lost di Beni, Greaves, UK 2024, 11’
La notte di Martina Generali, Simone Pratola, Francesca Sofia Rosso, I 2023, 6’
ore 17→20 – Sala Xenia
ShorTS Immersive
ore 17.30
Esterno/Giorno - Trieste, si gira!
ore 19 – Teatro Miela
Evento speciale
Cortometraggio fuori concorso / Vincitore del globo d’oro 2023 della stampa estera in Italia
Grazie Michele di Rosario Errico, I 2022, 15’
ore 21.15 – Giardino Pubblico
Maremetraggio #03
Sea Salt di Leila Basma, CZ-RL 2023, 19’
Turistidi Adriano Giotti, I 2023, 14’
Thirstygirl di Alexandra Qin, USA 2023, 10’
Titanic, noskhe monaseb baraye khanevadehaye irani di Farnoosh Samadi, IR 2023, 15’
Spa di Ieva Šakalytė, LT 2024, 12’
Lasse kaatuu, voi ei! di Risto-Pekka Blom, FIN 2023, 19’
Leptir di Suncana Brkulj, HR-DK 2024, 8’
Dnes Vsichko Ima Stranen Vkus di Kristina Spassovska, BG 2023, 12’
Et Erbes Ebeter Eterbes di Nikita Davydov, RUS 2024, 11’

Mercoledì 3 luglio 2024
ore 16.30 – Teatro Miela
Shorter Teens
Mein Papa fahrt Ferarri di Philip Ivancsics, A 2024, 7’
Love Bubbles di Marcel Hobi, CH 2023, 8’
Été 96 di Mathilde Bédouet, F 2023, 12’
Falling a Park di Francesca Curaba, Christian Rosati, I 2023, 8’
Europa di Ekain Irigoien, E-F 2024, 8’
Miisufy di Liisi Grünberg, EST 2023, 10’
Akufeni di Pavolini, Longhi, I 2022, 7’
Impossible Maladies di Alice Tambellini, Stefano Tambellini, I 2023, 8’
Archang3l di Angelo Mastrolonardo, Riccardo Grilli, Federico Starinieri, Lorenzo Cascini, I 2023, 8’
L’ora buca di Nikola Brunelli, I 2023, 10’
A seguire, fuori concorso
Fiori d’acanto di Alessandra Pescetta, I 2024, 12’
ore 17→20 – Sala Xenia
ShorTS Immersive
ore 19 – Teatro Miela
Premio Interprete del Presente 2024 / Isabella Ragonese
Masterclass
ore 21.15 – Giardino Pubblico
Maremetraggio #04
Balladen di Christofer Nilsson, S-F 2023, 13’
5/3/0 di Danilo Stanimirović, SRB 2023, 16’
Smert Statista di Mikhail Zheleznikov, IL 2023, 10’
Obok di Izabela Plucińska, PL 2023, 5’
You’re Happy, It’s Okay di Laura Low Jia Xin, FM 2023, 19’
The Consultant di Mehmet Kanadlı, Halil İbrahim Kaplan, TR 2024, 10’
The Spell di Diego Oliva Tejeda, D 2023, 11’
Lið við lið di Andrias Høgenni, FO-DK 2023, 15’
O prazer e todo meu di Vanessa Sandre, BR 2023, 19’

Giovedì 4 luglio 2024
ore 10 – Kinemax Gorizia
Shorter Kids’n’Teens Gorizia (in collaborazione con Premio Sergio Amidei)
Svet, ve kterem ziji di Ester Kasalová, CZ 2024, 7’
Nube di Diego Alonso Sanchez de la Barquera Estrada, Christian Arredondo Narvaez, MEX-F-H 2023, 8’
Va-t’en, Alfred! di Célia Tisserant, Arnaud Demuynck, F-B 2023, 10’
Miisufy di Liisi Grünberg, EST 2023, 10’
All Is Not Lost di Ruth Beni, Daniel Greaves, UK 2024, 11’
La notte di Martina Generali, Simone Pratola, Francesca Sofia Rosso, I 2023, 6’
The Swineherd di Magnus Igland Møller, Peter Smith, D 2023, 7’
ore 18 – Sala Xenia
ShorTS Comics Day con Barbara Canepa
Masterclass di Barbara Canepa e annuncio vincitori della ShorTS Comics Marathon 2024
ore 18.30 – Teatro Miela
Premiazione contest Share The Future
A seguire
Eco-ShorTS
Le Vallon solitaire di Robin Pogorzelski, F 2023, 5’
Xiaohui he ta de niu di Xinying Lao, CHN-USA 2023, 15’
Glenn, the Great Nature Lover di Anna Erlandsson, S-N 2023, 4’
Orchard di Federico Barni, UK 2023, 20’
Us, the Sea and the Sad End di Małgorzata Rybak, PL 2023, 2’
3MWh di Marie-Magdalena Kochová, CZ 2024, 12’
Susurro di Gabriel Gonzáles Acosta, MEX 2023, 13’
Waldeinsamkeit di Silvana Roth, UK 2023, 4’
Carrying Wood di Linda Schirmer, IRL 2023, 9’
Mimas di Evrim İnci, TR 2024, 5’
Blow! di Neus Ballús, E 2023, 14’
ore 21.15 – Giardino Pubblico
Maremetraggio #05
Tilipirche di Francesco Piras, I 2023, 18’
Eha Vari di Olga Stalev, EST 2024, 15’
Hana E Re di Jehona Berisha, RKS 2023, 9’
El espejo del valle di Alejandra Gómez Pinilla, PE 2024, 11’
O Gun Bu Gundur, Ucuyorum di Aylin Gökmen, CH 2023, 19’
Shaptach di Mladen Đukić, BIH 2023, 4’
Radio Perla del Tirreno di Noemi Arfuso, I 2024, 16’
Lip Virgin di Shimrit Eldis, IL 2023, 12’
Komplikasjoner di Ivar Aase, N 2023, 14’

Venerdì 5 luglio 2024
ore 17 – Sala Xenia
Meet the Immersive Authors / Panel
ore 17 – Teatro Miela
Campolungo / Laura Samani
Piccolo corpo di Laura Samani, I-F-SLO 2021, 89’
La santa che dorme di Laura Samani, I 2016, 20’
L’estate è finita - Appunti su Furio di Laura Samani, I 2023, 15’
Talk
ore 20 – Teatro Miela
Premio Interprete del Presente 2024 / Michele Riondino
Masterclass
ore 21.15 – Giardino Pubblico
Evento speciale / Pointbreak di Sergio Cinghiale, I 2024, 6’
A seguire
Italia in ShorTS
Il corpo del mondo di Simone Massi, I 2023, 4’
Una notte di Alessio Vasarin, I 2024, 18’
Una storia d’azione italiana di Tommaso Gorani, I 2024, 7’
My Mum Used to Call Me Sister di Sonia Marin, I 2023, 6’
Il mondo salvato dalle ragazzine di Maria Luisa Usai, I 2023, 20’
Questa disperazione di Piero di Mattia Biondi, I 2023, 3’
Ho ballato di tutto di Sarah Narducci, I 2023, 15’
Deliverage di Sofia Giampieretti, Gaia Mastropietro, Giovanna Mastantuoni, Priscilla Lenoci, Rossella De Giosa, I 2023,
4’
Tracce di Rocco di Marina Resta, I 2023, 17’
Hunger di Natalie Spencer, UK-I 2023, 9’
Erant (Un racconto di leggende valdostane) di Enrico Granzotto, I 2024, 15’

Sabato 6 luglio 2024
ore 10.30 – Sala Xenia
Short films as new food for global viewers vol.III / Panel – Evento riservato
ore 21.00 – Giardino Pubblico
Cerimonia di premiazione 2024
A seguire
Focus Turkey
Büyük İstanbul Depresyonu di Zeynep Dilan Süren, TR-J 2020, 20’
Plastik Rüya di Merve Bozcu, TR 2021, 21’
Les Criminels di Serhat Karaaslan, F 2021, 24’
Babamın Ölduğu Gun di Emre Sefer, TR 2022, 17’
Cehennem Boş, Tum Seytanlar Burada di Özgürcan Uzunyaşa, TR 2022, 17’

ShorTS International Film Festival: www.maremetraggio.com  


[home page] [lo staff] [meteo]