torna alla homepage


Cinecity Lignano: programmazione
dal 18 al 24 gennaio 2018


LIBERA NOS DOMINE

GIOVEDì 18 GENNAIO ORE 20:45

di e con Enzo Iacchetti

Il nuovo spettacolo di Iacchetti, esprime il desiderio di comunicare nel puro stile Teatro-Canzone. Lo fa con uno spettacolo completamente nuovo. Solo in scena, prigioniero dell’attualità, vuole liberarsi dai dubbi che lo affliggono e offrirci un’ultima ipotesi di rivoluzione, affronta con ironia e provocazione la sua prigionia facendo ridere ed emozionare con la rabbiosa delicatezza con cui cerca di salvarsi. Ce la farà o sarà solo un grido di speranza?

BIGLIETTI: presso il CinemaCity dalle ore 19.00

COME UN GATTO IN TANGENZIALE

SABATO 20 GENNAIO ORE 21:00
DOMENICA 21 GENNAIO ORE 18:15

Regia Riccardo Milani
Genere Commedia
Con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Luca Angeletti, Antonio D'Ausilio, Alice Maselli, Simone de Bianchi, Claudio Amendola
Durata 98 min

Giovanni, la teoria. Monica, la pratica. Non si sarebbero mai incontrati se i loro figli non si fossero fidanzati. Sono persone molto diverse, ma hanno un obiettivo comune: la storia tra i figli deve finire. Cominciano a conoscersi e qualcosa cambia. Capiscono di non poter fare a meno uno dell’altra anche se forse la loro storia durerà come “un gatto in tangenziale”.

THE GREATEST SHOWMAN

DOMENICA 21 GENNAIO ORE 16:00


Regia Michael Gracey
Genere Biografico, Musicale, Drammatico
Con Hugh Jackman, Rebecca Ferguson, Zendaya, Zac Efron, Michelle Williams, Yahya Abdul-Mateen II, Paul Sparks
Durata 105 min

P.T. Barnum è un impresario circense in affari col giovane Phillip, ha in progetto un circo a tre piste,quattro palcoscenici e ventimila posti. Porteranno in scena nuove acrobazie e fenomeni da baraccone mai visti prima ma entrambi si infatuano di due artiste. Una figura iconica del 19° secolo: un personaggio estroso e controverso, il fondatore de “Il più grande spettacolo al mondo”.

L'INSULTO

MERCOLEDì 24 GENNAIO ORE 21:00


Regia Ziad Doueiri
Genere Drammatico
Con Adel Karam, Kamel El Basha, Camille Salameh, Rita Hayek
Durata 110 min

Beirut, oggi. Yasser è un profugo palestinese e un capocantiere scrupoloso, Toni un meccanico militante nella destra cristiana. Un tubo rotto, un battibecco e un insulto sproporzionato, pronunciato da Toni in un momento di rabbia, innescano una spirale di azioni e reazioni che si riflette sulle vite private di entrambi con conseguenze drammatiche, e si rivela tutt’altro che una questione privata.


[home page] [lo staff] [meteo]