torna alla homepage


Far East Film Festival - Focus Asia 2020:
ecco il programma completo

Tra i 7 progetti selezionati, anche una coproduzione Italia-Cina-USA

Dopo l’annuncio dei 9 progetti selezionati per l’All Genres Project Market, FOCUS ASIA 2020 svela l’intero programma e in particolar modo la nuova sezione Far East in Progress!

Per la prima volta il mercato del Far East Film Festival curerà una sezione work in progress esclusivamente dedicata a film asiatici quasi completati in cerca di distribuzione internazionale e di premiere ai principali festival in programma nella seconda metà dell’anno. Far East in Progress, questo il titolo della nuova sezione, presenterà in anteprima assoluta alcune scene e sequenze dei film selezionati agli oltre 60 sales agents, programmatori di festival e buyers confermati all’evento.

Dopo aver ricevuto ben 33 submissions da 13 territori asiatici, il comitato di selezione guidato da Marie-Pierre Vallé (Wild Bunch) ha selezionato 6 lungometraggi, tra cui la coproduzione Italia-Cina-USA We Are Living Things di Antonio Tibaldi, e 1 cortometraggio. Tra le opere selezionate è possibile riconoscere diversi titoli prodotti da professionisti che in passato hanno preso parte al mercato dei progetti o al workshop Ties That Bind, sinonimo di un lavoro di ricerca che segue progetti e filmmakers nel corso del tempo e genera così un circolo virtuoso positivo tra le varie sezioni industry del festival.

Ma la fruttuosa collaborazione con il principale workshop dedicato alla coproduzione tra Asia ed Europa non s’intravede solo all’interno delle sezioni dei vari progetti selezionati. Ties That Bind infatti, pur non potendo organizzare quest’anno la prima sessione del programma a Udine, avrà un ruolo fondamentale nell’ideazione di tutti i webinar e industry circle. E se da un lato si cercherà di comprendere quali siano le sfide che i professionisti di entrambi i continenti si troveranno ad affrontare in un futuro prossimo con interventi di direttori di festival e produttori pluripremiati a livello internazionale, dall’altro, grazie al coinvolgimento dei partecipanti selezionati alle precedenti edizioni di Ties That Bind, ci sarà modo di fare un’attenta analisi delle concrete opportunità di co-produzione, finanziamento e distribuzione nei loro rispettivi territori.

Infine, spazio anche a una maggiore distribuzione di film europei in Asia e viceversa, grazie alla nuova edizione di Get Ready for the Future, che per le terza volta consecutiva offrirà a ben 19 sales agent internazionali la possibilità di mostrare delle brevi sequenze di film in prossima uscita a oltre 30 buyers provenienti da tutto il mondo.

Con oltre 200 professionisti registrati e 45 paesi rappresentati, FOCUS ASIA 2020, anche in una nuova veste interamente virtuale, si conferma come il principale evento industry europeo dedicato a tutti i professionisti interessati a scoprire l’universo asiatico e ad avviare nuove collaborazioni a cavallo tra i due continenti.

FOCUS ASIA – ricordiamo – è organizzato dal Centro Espressioni Cinematografiche/Far East Film Festival di Udine con la collaborazione del Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia, con la Direzione Generale per il Cinema – MiBACT.

Far East in Progress 2020 – Ecco 7 progetti selezionati:

Fan Girl, directed by Antoinette Jadaone and produced by Bianca Balbuena and Dan Villegas (Philippines)

Green Grass, directed by Ignacio Ruiz and produced by Masumi Soga and Yeniffer Fasciani (Japan, Chile)

Karmalink, directed by Jake Wachtel and produced by Valerie Steinberg and Visal Sok (Cambodia, United States)

Money Has Four Legs, directed by Maung Sun and produced by Ma Aeint (Myanmar)

We Are Living Things, directed by Antonio Tibaldi and produced by Fan He, Andrew K. Li, Antonio Tibaldi, Stefano Mutolo and Haider Rashid (China, United States, Italy)

WU HAI, directed by Ziyang Zhou and produced by WANG Luna, QIAN Yini and Li Zhu (China)

Shelter (short film), directed by Chung Yee Kwok and produced by Man Hin Ho (Hong Kong)


[home page] [lo staff] [meteo]