Sessione d’esami per titoli marittimi presso la Direzione Marittima di Trieste


Da stamane (martedì 6 maggio) sono iniziate presso la Direzione Marittima di Trieste le varie prove d’esame per le abilitazioni marittime di coperta, di macchina e per il diporto.

La Commissione d’esami composta da ufficiali della Direzione marittima e del Genio navale, professori dell’Istituto nautico, capitani superiori di coperta e di macchina ed esperti velici, proseguirà gli esami per tutto il mese di maggio, sottoponendo i centosessantasei candidati a numerose prove volte a testare la loro preparazione in diversi campi: dall’inglese tecnico scritto e orale, alle prove teoriche di diritto marittimo e navigazione, nonché a prove pratiche virtuali di conduzione di unità navali.
 

Presso la Direzione Marittima di Trieste, nei giorni scorsi, si è tenuta la riunione preliminare per la preparazione e presentazione della sessione di esami.

La riunione voluta dal Direttore marittimo del Friuli Venezia Giulia, Capitano di vascello Goffredo Bon, ha rappresentato un’ottima occasione di incontro, approfondimento e confronto sulla complessa materia della formazione ed abilitazione dei marittimi tra gli organi pubblici ad essa preposti, nonché sul tema degli standard di qualità internazionale voluti dalla Convenzione STCW 78/95 su “l’addestramento, la certificazione e la tenuta della guardia” e su cui vigila una speciale agenzia dell’Unione Europea, l’EMSA. 

Da questo incontro, sono inoltre emerse le opportunità derivanti da un lavoro sinergico fra istituzioni che ha come unico scopo una reale verifica delle capacità professionali dei futuri comandanti delle unità mercantili italiane, ai fini della massima sicurezza della navigazione e della tutela dell’ambiente marino.


[home page] [lo staff] [meteo]