torna alla homepage


Comune di Udine, Terminal Studenti:
sperimentazione positiva, pienamente operativo
per il nuovo anno scolastico


Il nuovo Terminal studenti, sperimentato a fine dello scorso anno scolastico per testarne la funzionalità, sarà pienamente operativo con l'anno scolastico in partenza. 

Il Terminal prevede il raggruppamento dei tragitti scolastici in via della Faula, con nuovo asse di ingresso da viale Nogara, così da far scendere e salire sui bus gli studenti nella massima sicurezza, anche grazie a un nuovo sistema di percorsi pedonali. Nelle ore di punta infatti si assisteva all'attraversamento di via della Faula di oltre mille studenti che, con l'entrata a regime, salgono a tremila: il nuovo Terminal permetterà quindi di rendere più sicuro il loro tragitto verso le aule scolastiche. 

«I risultati della sperimentazione hanno evidenziato importanti effetti positivi, tra cui la riduzione della presenza di mezzi di trasporto scolastico lungo le vie cittadine come viale Tricesimo, via Leonardo Da Vinci, via Marco Volpe e la zona adiacente la stazione ferroviaria - spiega l'assessore alla Mobilità Enrico Pizza – dato che le corriere, invece di percorrere il ring, con questo nuovo sistema arrivano al Terminal direttamente dalla tangenziale ovest». Da parte sua la direzione di Saf sottolinea «l'importanza di un intervento di installazione di siepi o recinzioni nell'area del Terminal, per realizzare percorsi pedonali funzionali all'instradamento ed evitare dispersioni degli studenti, al fine di garantire la massima sicurezza dei pedoni e una migliore gestione e puntualità del servizio».

Il Terminal è stato reso ancora più funzionale grazie ai lavori per eliminare alcune criticità evidenziate grazie alla sperimentazione a pieno regime voluta dal Comune di Udine, attivata alla fine dello scorso anno scolastico proprio per testare eventuali criticità legate all'aumento dagli autobus da 20 ai 70 del regime pieno. Sulla base di quanto emerso si è quindi intervenuto sui punti maggiormente sotto pressione. 

E' stato quindi ampliato il varco di uscita dal Terminal in via Dino Virgili, così da permettere la svolta sia verso via Nogara che verso via Martini in direzione sud migliorando così gli aspetti di fluidità e circolazione. 

Finora, infatti, i mezzi in ingresso al terminal studenti, dopo la discesa degli studenti, dovevano ripercorrere lo stesso tratto di via Faula, reimmettersi nuovamente in rotatoria e successivamente proseguire lungo via Galilei per raggiungere l’autostazione, causando la saturazione dello spazio di via Nogara compreso tra via Virgili e la rotatoria stessa.

Con la modifica prevista invece solo la metà dei mezzi attualmente afferenti il Terminal (quelli diretti verso gli istituti superiori di via Renati e piazza 1° Maggio) svolteranno su via Nogara, con il risultato che i tempi di attesa alla rotatoria si accorceranno notevolmente, riducendo le problematicità di congestionamento dovuto al traffico. 

Un tavolo di lavoro tra i soggetti interessati ha previsto il potenziamento della sorveglianza da parte della polizia municipale, in tutto il comprensorio del Centro Studi, nonché la verifica della segnaletica verticale. Sia Comune che Saf saranno presenti lunedì mattina, e in seguito alla prima giornata di attività sarà fatto un briefing per valutare la funzionalità delle modifiche.

[home page] [lo staff] [meteo]