torna alla homepage


Giornata ABIO a Udine


Sabato 29 settembre 2018 i volontari della sede ABIO di Udine, che svolge l'attività presso il reparto pediatrico dell’Azienda Ospedaliero Universitaria, saranno presenti tutta la giornata in Piazzetta Lionello e presso il Centro Commerciale Bennet, a Pradamano, per la quattordicesima Giornata Nazionale ABIO. In questa occasione verranno offerti i tradizionali cestini di pere per raccogliere fondi destinati alla formazione di nuovi volontari.

Vi inviamo in allegato il materiale informativo e Vi chiediamo, ove possibile, spazio nei Vostri canali di informazione per diffondere la notizia.

Spot tv WEB 

Cliccare sul seguente link OPPURE copiare e incollare tutto il link nella barra degli indirizzi del vostro motore di ricerca: 
https://www.dropbox.com/sh/s4zybme3v5gitd7/
AAAhRwAFM4upGGYCTOZ77SvKa?dl=0

Versione adatta per siti e social. 

SPOT RADIO 

Cliccare sul seguente link OPPURE copiare e incollare tutto il link nella barra degli indirizzi del vostro motore di ricerca: https://www.dropbox.com/sh/722x64rbd59kbap/
AAAKts6VwAoeKG2qHRD7l5cIa?dl=0


Nella cartella trovate lo spot radio realizzato in due versioni, 30 e 15 secondi. 

Per maggiori informazioni riguardo la Giornata Nazionale ABIO, Vi rimandiamo al sito nazionale 
http://www.abio.org/giornata-nazionale-abio.html 

ABIO UDINE
Chi siamo, cosa facciamo 

ABIO Udine, Associazione per il Bambino in Ospedale ONLUS, è stata fondata nel 2001 per promuovere l’umanizzazione dell’ospedale.
ABIO Udine aderisce a Fondazione ABIO Italia Onlus, www.abio.org.
Dal 2001 i volontari ABIO si occupano di sostenere e accogliere, PRESSO LA CLINICA PEDIATRICA dell’ AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA DI UDINE , bambini e famiglie, al fine di attenuare i fattori di rischio derivanti dall’ingresso in una struttura ospedaliera.
ABIO Udine conta al suo interno circa 50 volontari attivi.

Gli obiettivi dell’Associazione:
• ridurre al minimo il potenziale rischio di trauma che ogni ricovero presenta, collaborando con le diverse figure operanti in ospedale per attuare, ciascuno nel proprio ruolo, una strategia di attiva promozione del benessere del bambino;
• attivare il servizio ABIO nel maggior numero di reparti pediatrici della città, per far sì che ogni bambino e ogni famiglia possano contare sul sostegno qualificato dei suoi volontari; 
• promuovere interventi ludici e di sostegno, per facilitare una permanenza serena all’interno del contesto ospedaliero;
• sviluppare tra operatori ed opinione pubblica una crescente attenzione alle indicazioni previste dalla Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti in Ospedale.

L’attività dei volontari ABIO si rivolge sempre al bambino e ai suoi genitori.
Il volontario ABIO è
Per il bambino…
• accoglienza al momento del ricovero, per facilitare l’inserimento in ospedale
• gioco e attività ricreative, per poter sorridere anche in reparto
• collaborazione con il personale sanitario, per far conoscere meglio il mondo dell’ospedale e renderlo più familiare
• allestimento di reparti più accoglienti e colorati, con fornitura di giocattoli e materiale ludico/creativo e con realizzazione di decorazioni e arredi

Per le famiglie…
• disponibilità all’ascolto attivo, attento e partecipe 
• presenza discreta e familiare
• offerta di informazioni sulle strutture e sui servizi disponibili in ospedale
• offerta di indicazioni su regole e abitudini del reparto
• accudimento e cura del bambino nel caso in cui il genitore debba assentarsi per provvedere ad eventuali incombenze


[home page] [lo staff] [meteo]