torna alla homepage


Trasporto scolastico, Millepedibus: torna anche nel 2017-18 il servizio di percorsi pedonali a Udine


Tornerà anche nel 2017-18, forte di un contributo di 5.500 euro da parte del Comune di Udine, il progetto ''Millepedibus'', capitanato dalla dirigenza scolastica dell’Istituto Comprensivo II di Udine con la partecipazione di tutti gli istituti comprensivi cittadini. 

«Il crescente numero di bambini partecipanti a dimostra l'elevato interesse delle famiglie verso questo progetto – conferma l'assessore all'Istruzione Raffaella Basana - . Siamo quindi molto compiaciuti per la collaborazione instaurata con il mondo scolastico e le famiglie nell'ottica della promozione di stili di vita sani, abbinata all'attenzione verso l'ambiente, lo sviluppo dell'autonomia personale e l'educazione stradale». 

Il servizio di accompagnamento dei bambini a scuola promosso dal Comune di Udine nelle scuole primarie e dell’infanzia di Udine è stato avviato sperimentalmente come vero e proprio servizio di trasporto giornaliero casa-scuola nel 2009, iniziando dalle scuole elementari Friz e Girardini. È stato poi esteso con successive sperimentazioni alle scuole elementari Zardini, Carducci, Garzoni, Boschetti Alberti e alle scuole dell’infanzia Maria Forte e Via D’Artegna a cui si sono aggiunte anche la Di Toppo Wasserman, Pascoli e Negri. Nell’arco dello scorso anno scolastico il Millepedibus ha percorso ben oltre 10 mila chilometri per un totale di 20 tragitti, con la partecipazione di oltre 200 alunni. Ai bambini iscritti inizialmente si sono infatti aggiunti, nel corso dell’anno, gli alunni che già si recavano autonomamente a scuola a piedi. 

Nei mesi scolastici il MillePedibus è quindi diventato un vero e proprio scuolabus a piedi, con capolinea e fermate intermedie segnalate da appositi cartelli posizionati lungo i vari percorsi, tutti validati dalla polizia locale e identificati da un animaletto scelto dai bambini (Koala, Tigre, Delfino, Ippopotamo, Leone, Libellula, Scoiattolo, Topino). 

Il MillePedibus ha inoltre funzionato come strumento per l'educazione stradale dei bambini, in particolare quelli delle scuole dell’infanzia che, hanno potuto apprendere la buona abitudine di recarsi a scuola a piedi con scorta delle mamme e sotto la sorveglianza degli 84 accompagnatori impegnati a sorvegliare le venti “linee di trasporto verdi”.


[home page] [lo staff] [meteo]