torna alla homepage


Comune di Udine, "CamminaMenti":
presentata l'edizione 2017-2018

Da ottobre gli over 65 potranno scegliere tra una quarantina di attività per combattere il decadimento cognitivo

Tai Chi e giochi matematici, esercizi per la memoria e passeggiate in città, alfabetizzazione tecnologica, cittadinanza digitale, musica dal vivo, laboratori creativi. Anche quest'anno sono tante le attività proposte per allenare e mantenere in piena forma le proprie capacità cognitive grazie a “CamminaMenti…le menti in cammino”, il progetto coordinato dall’ufficio di progetto Città Sane del Comune di Udine. L'edizione 2017-2018 dell'iniziativa, nata per promuovere l’invecchiamento sano e attivo attraverso il contrasto alla solitudine e la pratica di esercizi di stimolazione cognitiva e attività fisica, è stata presentata giovedì 14 settembre a palazzo D'Aronco. L'incontro è stato l'occasione per raccontare, attraverso le testimonianze dei docenti e l'analisi valutativa della docente dell'Università degli Studi di Udine Laura Pagani, l'evoluzione del progetto nelle cinque edizioni passate, realizzate grazie anche all'importante impegno dell'associazione Alzheimer onlus e della cooperativa Pervinca.

«A Udine una persona su quattro è sopra i 65 anni, una su otto supera i 75 e una su sedici è over 85 – sottolinea il sindaco di Udine, Furio Honsell –. Dati molto significativi dal punto di vista in termini di salute pubblica: l’adozione di corretti stili di vita costituisce un’ottima prevenzione e promuove un invecchiamento in salute. Questo non vale soltanto per le nostre condizioni fisiche, ma anche per la nostra mente e per le nostre capacità cognitive. Ecco perché anche quest’anno il Comune di Udine ha deciso di riproporre il progetto “CamminaMenti…le menti in cammino” utilizzando i fondi del 5×1000 che i cittadini hanno deciso di devolvere all’amministrazione comunale. Un’iniziativa con cui vogliamo non solo favorire le occasioni di incontro e di socializzazione e contrastare la solitudine, ma anche promuovere l’allenamento cognitivo e il benessere».

Il progetto, che verrà ora gestito da Codess Fvg cooperativa sociale con la collaborazione di diverse associazioni e realtà attive sul territorio, proporrà, tra ottobre 2017 e agosto 2018, una quarantina di corsi gratuiti rivolti ai cittadini con più di 65 anni, offrendo ai partecipanti occasioni per socializzare e mantenere in allenamento la mente e il corpo. I corsi, nei contenuti e nei metodi adottati dai docenti, sono espressamente dedicati e adattati a una fascia di popolazione anziana. L’obiettivo è promuovere nella terza età una cultura della prevenzione e stili di vita corretti che, passando per l’attivazione mentale, cognitiva, fisica e relazionale, sostengano processi di invecchiamento in salute, in linea con gli obiettivi del progetto Città Sane dell’OMS, all’interno del quale rientra l’iniziativa e a cui Udine aderisce dal 1995.

Le attività inizieranno all'inizio di ottobre e sono ad accesso gratuito. È possibile iscriversi a più corsi contemporaneamente: tuttavia, essendo i posti limitati, gli interessati sono invitati a dare la propria adesione solo ai corsi che possono effettivamente frequentare, per non sottrarre ad altri l’opportunità di partecipare. Per informazioni e iscrizioni: Codess FVG cooperativa sociale onlus, viale Trieste 89 (email: camminamenti@codessfvg.it, tel: 345 9119584 dalle 08.30 alle 17.30); progetto O.M.S. “Città Sane” Comune di Udine (tel. 0432 1272384 / 1272485), progetto No alla Solit’Udine (numero verde: 800 201 911 - da lunedì a sabato ore 8.30-12.30).


[home page] [lo staff] [meteo]