torna alla homepage


Comune di Udine: 128 le segnalazioni
per abbandono di rifiuti


Sono state 128, da gennaio a ottobre 2017, le segnalazioni pervenute alla Polizia Locale dell'Uti per abbandoni di rifiuti non conformi sul territorio cittadino. Tutte le segnalazioni sono state prese in carico ed esaminate dal corpo di Polizia Locale, e hanno portato alla sistemazione delle aree tramite inoltro della segnalazione a Net, la quale ha poi provveduto alla pulizia e all'asporto del materiale. 

Tale attività ha consentito di individuare gli autori (e comminare le relative sanzioni) in dieci casi alcuni dei quali considerati anche di rilevanza penale, ai quali se ne aggiungono altri 2 per discariche abusive o depositi incontrollati di rifiuti, e altre 12 operazioni che hanno permesso il recupero di veicoli abbandonati, portando quindi a un totale di 24 violazioni al corretto conferimento dei rifiuti sanzionate in dieci mesi. 

«Come si vede, tutte le segnalazioni che pervengono dai cittadini vengono prese in carico, esaminate e verificate – afferma l'assessore al Bilancio e all'Efficacia Organizzativa Cinzia Del Torre – e si provvede quindi a sanificarle. Invitiamo perciò i cittadini a evidenziare le situazioni critiche, così da poter intervenire tempestivamente». 

Per quanto riguarda l'accertamento dei responsabili, il discorso è complicato da due elementi. Il primo è ovviamente la scarsità di personale, legata all'impasse del concorso per l'assunzione di nuovi vigili. Il secondo è la difficoltà dell'accertamento delle responsabilità: servono controlli in borghese per cogliere le persone sul fatto e, nel caso non sia possibile, sperare che all'interno dei sacchetti ci siano elementi certi per risalire all'identità del cittadino maleducato. Ovviamente, questo non è né automatico né frequente, e dunque le sanzioni sono molto difficili da rilevare. 

Quello che si nota, comunque, è un miglioramento della situazione rispetto a solo qualche anno fa: i cumuli di immondizia che riguardavano alcune zone del centro città non ci sono più, e ora i casi più segnalati sono i conferimenti fuori dai cassonetti. Casi che, come detto, la Polizia Locale prende immediatamente in carico, andando a verificare di persona e richiedendo l'intervento della Net. 

Il Comune di Udine si colloca comunque, con il suo 67% di percentuale di raccolta differenziata, superiore alle media del 65%, risultato lusinghiero basato in primo luogo sul forte senso civico dei cittadini nel seguire le regole della differenziata.


[home page] [lo staff] [meteo]