torna alla homepage


Comune di Udine, parcheggi in struttura:
approvato il calendario di aperture straordinarie

Attenzione puntata soprattutto sul nuovo park di piazza Primo Maggio, sempre più spesso sede di grandi eventi

Se il polmone verde del centro cittadino, lo storico “Giardin Grande”, sta diventando sempre più spesso l'arena preferita per le principali manifestazioni, altrettanto spesso viene richiesta da cittadini e turisti l'apertura straordinaria del nuovo parcheggio sotterraneo di piazza Primo Maggio, una struttura recentemente premiata come miglior nuovo parcheggio in struttura d'Europa 2017.

Proprio per venire incontro alle richieste dei cittadini, ma anche, e soprattutto per programmare le aperture dei parcheggi gestiti da Sistema Sosta e Mobilità in concomitanza con le principali manifestazioni, la giunta comunale, su proposta dell'assessore alla Mobilità e Ambiente, Enrico Pizza, d'intesa con il collega alle Attività Produttive e Turismo, Alessandro Venanzi, ha approvato un calendario annuale, valido per tutto il 2018, per “l'offerta di sosta in struttura in occasione di eventi e manifestazioni varie”.

“Grazie al piano sosta del 2016 – precisa Pizza –, che ha permesso di rimodulare le tariffe a vantaggio della sosta in struttura, abbiamo potuto attivare diversi servizi per i cittadini. Penso alla gratuità della sosta a raso per tutte le auto elettriche, a metano ed ibride, ma anche per le persone disabili. Per non parlare del fatto che abbiamo potuto tenere le tariffe di tutti i parcheggi, a raso e in struttura, tra i più bassi d'Italia o, ancora, la gratuità di tutte le strutture, dalle 20 alle 24 tutti i giorni della settimana. In quest'ottica – conclude – abbiamo potuto quindi anche predisporre un calendario di aperture straordinarie assorbendo i costi del servizio di Ssm che ringrazio per la collaborazione”.

Soddisfatto anche l'assessore Venanzi. “Abbiamo voluto armonizzare le aperture straordinarie dei parcheggi – spiega – con le attività della città, dal commercio agli eventi e le principali festività. È un segnale politico vero che punta a favorire da un lato il commercio cittadino e, dall'altro, i flussi turistici sempre più presenti in città, soprattutto in occasione di grandi manifestazioni. Questo calendario annuale – prosegue – prosegue la sperimentazione affinché, nel prossimo mandato, si possa rivedere il contratto di gestione che il Comune ha con Ssm facendo sì che tutti i principali parcheggi in struttura siano aperti nei festivi”.

Scorrendo l'elenco delle giornate inserite nel calendario, si scopre così che sarà possibile parcheggiare l'auto, a pagamento, nel parcheggio di piazza Primo Maggio eccezionalmente aperto, già domenica 11 marzo in occasione di Piazzaeuropa, ma anche durante le domeniche e i festivi in cui sarà presente il Luna Park di primavera (qui il parcheggio sarà aperto dalle 14 alle 21), ovvero il 25 marzo, il 1° aprile (Pasqua), 2 aprile (Pasquetta e Musei del castello aperti), 8 e 15 aprile. I giostrai, a questo proposito, confermano anche quest'anno la proposta già sperimentata con successo in precedenza, ovvero presentando il ticket di ingresso al park Primo Maggio alle casse delle attrazioni si otterrà, tutti i giorni, uno sconto di 50 centesimi. Stesso discorso, ma con apertura straordinaria a pagamento su 24 ore nei festivi, in occasione di altre tre grandi manifestazioni come lo Street Food Truck Festival (domenica 22 aprile), dello Stiria Food Festival (domenica 29 aprile e mercoledì 1° maggio) e del Far East Film Festival (domenica 22 e 29 aprile). Ma il nuovo parcheggio sarà aperto, stavolta gratuitamente, la domenica degli Shopping days di primavera (13 maggio, data in cui è previsto anche il Premio Terzani). Sempre per quanto riguarda il solo parcheggio di Giardin Grande, la struttura sarà aperta a pagamento anche domenica 23 settembre (in questa data saranno aperti, ma gratuitamente, anche i parcheggi in superficie del Moretti e del Caccia). Straordinariamente aperto a pagamento, Primo Maggio lo sarà anche in occasione del Luna Park di novembre (domenica 28 ottobre, giovedì 1° novembre, e domenica 4, 11 e 18 novembre).

Per quanto riguarda gli altri park, saranno aperti e gratuiti tutti i parcheggi in struttura sabato 6 e domenica 7 gennaio (Epifania e fine festività natalizie), il 2 dicembre, in occasione della staffetta Telethon (sabato 6 orari di apertura a pagamento delle strutture estesi e piani a raso del Moretti e del Caccia aperti gratuitamente) e delle festività natalizie (qui non solo park interrati gratuiti, ma anche i piani a raso del Caccia e del Moretti), e di tutto il restante periodo festivo pre e post natalizio (sabato 8 dicembre e domenica 9, 16, 23 e 30 dicembre). Friuli Doc, in programma dal 13 al 16 settembre, conferma la formula dei parcheggi in struttura aperti a pagamento anche eccezionalmente la domenica (16 settembre). In questo caso, durante tutta la manifestazione, gli orari di apertura dei park sotterranei saranno estese fino all'1 di notte dal giovedì, venerdì e sabato (13, 14 e 15 settembre) e fino alle 24 di domenica 16. Per la Notte Bianca (sabato 7 luglio) tutte le strutture saranno aperte e a pagamento con orari estesi fino alle 24. Non poteva essere da meno, infine, la notte di San Silvestro, quando il parcheggio di piazza Primo Maggio sarà aperto a pagamento fino alle 24 (lunedì 31 dicembre).

Ultima, ma non meno importante, conferma è la gratuità della sosta in tutti i parcheggi interrati dalle 20 alle 24 tutti i giorni in cui le strutture sono aperte. Il che significa che chi vuole parcheggiare la propria auto senza pagare lo può fare, già da tempo, dalle 20 fino a mezzanotte. Dopo di che scatta la normale tariffa di pagamento e il ritiro dell'auto è sempre possibile h24.


[home page] [lo staff] [meteo]