torna alla homepage


Friuli Doc, un successo attento all'ambiente:
Net ha raccolto 150 tonnellate di rifiuti
con una differenziata al 75%


Oltre 150 tonnellate di rifiuti gestiti con una raccolta differenziata che sfiora il 75%. Questo il bilancio dell’attività di Net spa nei quattro giorni di Friuli Doc. La kermesse enogastronomica più importante del Friuli Venezia Giulia, che si è chiusa ieri a Udine, si è confermata una manifestazione capace di attrarre sempre più pubblico, ma al contempo si dimostra anche "eco-friendly" riuscendo a contenere significativamente l’impatto ecologico ed ambientale nei confronti della stessa città di Udine. «A fronte degli oltre 700.000 visitatori che hanno partecipato a Friuli Doc, l’impegno di Net è stato importante ed ha permesso di mantenere il centro di Udine pulito ed in ordine», premette il direttore generale di Net Massimo Fuccaro. 

«Rispetto all’anno scorso, la raccolta rifiuti ha fatto segnare un aumento del 24%; aumento sicuramente confermato dall’incremento dei volumi commerciali riscontrati nei quattro giorni di manifestazione. La vera sfida non era solamente assicurare una raccolta efficiente ed efficace, ma anche trovare le giuste formule per sensibilizzare cittadini e standisti sulla necessità di differenziare correttamente i rifiuti. Il dato del 74,44% della raccolta differenziata - dato in linea con quello dell’anno scorso - ci conferma che le azioni adottate hanno permesso non solamente di incentivare, ma anche di agevolare la differenziazione dei rifiuti, quindi di assicurare un maggior rispetto e tutela dell’ambiente urbano».

Confortante anche il fatto che gli operatori Net non si siano trovati davanti a situazioni particolarmente compromesse. «Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti per strada è stato più contenuto rispetto al passato», continua Fuccaro. «Grazie soprattutto all’importantissima attività di prevenzione e sensibilizzazione effettuata da Net prima e durante la manifestazione, e parallelamente disponendo un’organizzazione delle raccolte precisa, veloce ed efficace». Net Spa nei quattro giorni di manifestazione è intervenuta con una sessantina di persone (oltre 1.400 le ore di lavoro effettuate) supportate da una trentina di mezzi meccanici e il posizionamento strategico di 400 cassonetti di raccolta in più.

«Va comunque sottolineato - conclude Fuccaro - che l’ottimo operato del nostro personale, attivo h24, è stato sicuramente agevolato dal buon comportamento ed educazione dei numerosi visitatori, che ringraziamo in quanto ci hanno permesso di lavorare senza intoppi ed in piena sicurezza. Un’ulteriore dimostrazione questa, nel campo dei servizi ambientali, a certificare che l’attività di prevenzione e il costante confronto con i cittadini sono elementi essenziali e determinanti». L’impegno della società di igiene urbana però non si ferma. L’operato proseguirà con un intervento straordinario durante tutta la settimana contestualmente alle operazioni di smontaggio degli stand garantendo sempre elevato il grado di pulizia di Udine.


[home page] [lo staff] [meteo]