Comune di Duino Aurisina


torna alla homepage


Festa della poesia e della letteratura: en plein air!

Consegna del premio internazionale "Trieste-Diritto di Dialogo" e letture poetiche 26-27 giugno.

Il cartellone della Festa della Poesia e della Letteratura del Concorso Internazionale Castello di Duino riprende en plein air, grazie all’ospitalità del Giardino San Michele, con una due giorni di iniziative che culminerà con la consegna del premio internazionale “Trieste-Diritto di Dialogo”, attributo in questa sua seconda edizione a Marco Rodari, in arte il “Claun il Pimpa”, per il suo impegno nei confronti dei bambini che vivono in zone di guerra. 

Ma andiamo con ordine. Venerdì 26 giugno alle 17 appuntamento con la lettura delle poesie di Lucia Guidorizzi e di Marinella Cossu, entrambe venete per nascita o adozione. Poetessa dal linguaggio potente Guidorizzi, dalla tonalità lieve e quasi trasparente di classicità Cossu, riporteranno il pubblico al nucleo pulsante della programma della Festa 2020, brutalmente interrotta dalla pandemia ma ora pronta a rivivere con i suoi richiami: l’operosità che si fa storia oltre la storia, rivisitazione profonda della civiltà (Guidorizzi, “Foreste e Forestieri”, 2019), ineludibile lavorio della mente e del cuore (Cossu, “Poesie veneziane”, 2018). Echi di una città, Venezia, che ha nella sua vicenda di potere e solitudine parte del suo fascino. 

Sabato 27 invece alle 16, sempre nel Giardino San Michele, si svolgerà la cerimonia di consegna del Premio internazionale “Trieste-Diritto di Dialogo”, col patrocinio dell’Università di Trieste e del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia. Marco Rodari, a cui è stato attribuito il premio per il suo impegno come “claun dottore fra i bambini della guerra”, aveva già partecipato alla “premiazione” on line del concorso (il 29 marzo) e sarà ora presente alla cerimonia con una sua testimonianza. Il “Claun il Pimpa” lavora da oltre 15 anni nelle zone di guerra del Medio Oriente con progetti di clown-terapia: gira il mondo “armato” di naso rosso per restituire un sorriso ai bambini che vivono tra bombe e lacrime. E’ stato insignito del riconoscimento per questa sua lotta per affermare il diritto di dialogo di tutti i bambini del mondo, in qualsiasi situazione vivano o abbiano vissuto.

Per domenica 5 luglio alle 16.30, infine, è programmata un’altra sessione online della serie di premiazioni, dedicata questa volta ai vincitori delle sezioni teatrali del Concorso Castello di Duino. La Festa è organizzata da Poesia e Solidarietà con il fondamentale sostegno della Regione FVG.


[home page] [lo staff] [meteo]