torna alla homepage


Autovie Venete: demolito, nella notte,
il cavalcavia tra Fauglis e Torviscosa


Oltre 150 persone al lavoro fra tecnici, operai, ausiliari della viabilità, operatori della manutenzione e Polizia Stradale, nella notte fra sabato 2 e domenica 3 dicembre, per demolire il cavalcavia che da Fauglis porta a Torviscosa.

L’intervento rientra nei lavori di realizzazione della terza corsia, nel primo sub lotto – da Gonars a Palmanova - del quarto lotto Gonars –Villesse.

Oltre alla demolizione del cavalcavia sono state effettuate anche la rimozione dei portali segnaletici ed a pannello a messaggio variabile; l’adeguamento della segnaletica orizzontale delle rampe dell’allacciamento A4/A23 (nodo di Palmanova), il ripristino del guard rail centrale in prossimità del cavalcavia demolito e, infine, la manutenzione della pavimentazione in A4 nel tratto compreso fra Latisana e San Giorgio di Nogaro in direzione Trieste e in prossimità dello svincolo di uscita di Latisana.

Una serie di lavori che hanno richiesto una coordinazione perfetta fra tutte le ditte impegnate sul posto e un’attenta preparazione sia per quanto riguarda la gestione della viabilità (il nodo di Palmanova è stato chiuso dalle 21,00 di sabato 2 alle 9 del mattino di domenica 3 dicembre) autostradale e ordinaria, sia per quanto riguarda la sorveglianza sulle modalità di esecuzione dei lavori.

Intervenire su un nodo di interconnessione, dove si incrociano la A4 e la A23, infatti, richiede un accurato studio dei flussi di traffico e la predisposizione dei percorsi alternativi per accompagnare gli utenti che devono raggiungere le località di destinazione attraverso la viabilità normale.


[home page] [lo staff] [meteo]