torna alla homepage


Trieste Trasporti: autobus in fiamme a Trieste,
azienda profondamente scossa


Un autobus di linea si è incendiato questa mattina lungo la strada provinciale 7 tra Sgonico e Gabrovizza, nei pressi del giardino botanico Carsiana, nell’immediato circondario di Trieste. L’allarme è scattato alle 8:05. L’autobus, della linea 46, procedeva verso Samatorza proveniente da piazza Oberdan. A bordo, oltre al conducente, c’erano due passeggeri, rimasti illesi e allontanatisi prima che le fiamme potessero svilupparsi. L’incendio ha avuto origine nel vano motore. Il sistema di allarme, non appena rilevata la minaccia, ha immediatamente interrotto la marcia del mezzo: i due passeggeri sono potuti scendere e il conducente ha subito avvisato il centro radio di Trieste Trasporti e i Vigili del Fuoco.

Il sistema antincendio, secondo quanto rilevato, avrebbe correttamente funzionato e nebulizzato liquido ritardante all’interno dal vano motore. Ma la misura non è stata evidentemente sufficiente e in pochi minuti le fiamme hanno interamente avvolto il mezzo. I Vigili del Fuoco, subito accorsi sul posto insieme con una pattuglia dei Carabinieri, hanno dovuto lavorare fino a poco prima delle 10:00 per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza il sito. L’autobus è stato successivamente rimosso dai meccanici di Trieste Trasporti.

L’azienda è profondamente scossa per quanto accaduto, soprattutto alla luce del fatto che il mezzo era stato acquistato meno di due anni fa da Man (uno dei leader mondiali del settore), ed è tutt’ora in garanzia. Trieste Trasporti ha immediatamente attivato gli accertamenti del caso su tutti gli autobus dello stesso produttore, ritenendo grave e inaccettabile che un episodio come quello odierno si sia verificato in una realtà come quella di Trieste, la cui flotta (con l’età media più bassa d’Italia e una delle più basse d’Europa) è da sempre motivo di orgoglio.


[home page] [lo staff] [meteo]