torna alla homepage


In arrivo le specie autunnali all'Isola della Cona

Riserva naturale regionale Foce dell'Isonzo Località Isola della Cona

Con la fine dell'autunno nella Riserva naturale Foce dell'Isonzo arrivano nuove specie dal nord come strolaghe, svassi ed anatre marine.

Nei ripristini dell'Isola della Cona le oche selvatiche e lombardelle aumentano ogni giorno di numero. Sono inoltre presenti diverse specie di anatre di superficie ed un centinaio di beccaccini.

Negli ultimi monitoraggi alla foce del fiume sono stati censiti tra le varie specie 55 marangoni dal ciuffo, 1500 cigni reali, alcuni dei quali marcati con anelli e collari colorati che evidenziano una provenienza centroeuropea, 7 strolaghe mezzane, 2 svassi collorosso, 21 edredoni, 400 chiurli maggiori (simbolo della Riserva) e oltre 2000 piovanelli pancianera.

Sempre presenti anche i bianchi cavalli della Camargue che vivono allo stato brado in Riserva.

Il centro visite della Riserva, i musei e il punto di ristoro Al Pettirosso sono aperti ogni giorno (tranne il giovedì), dalle ore 9.00 al tramonto.

Prendete binocolo e scarponi, vi aspettiamo per passare insieme una giornata immersi nella natura più incontaminata!

Orari del Centro visite e del punto di ristoro Al Pettirosso

Il Centro visite dell'Isola della Cona, con il suo museo dedicato alla Riserva, e il punto di ristoro Al Pettirosso sono aperti ogni giorno dalle 9.00 al tramonto.

Costo di ingresso in Riserva:
- biglietto intero 5€
- biglietto ridotto 3,50€

Maggiori info al sito parks.it, alla pagina Facebook della Riserva e dei bianchi Cavalli Camargue!


[home page] [lo staff] [meteo]