torna alla homepage


Comune di Asolo, "Camminata tra gli olivi":
la promozione del territorio si fa in quattro

Domenica 25 ottobre, per la prima volta assoluta, quattro Comuni soci dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio (Asolo, Maser, Monfumo e Cavaso del Tomba) si uniscono per organizzare insieme la “Camminata” tra gli uliveti

Una “Camminata tra gli olivi” per scoprire un'eccellenza assoluta del territorio. 

È la manifestazione, in programma domenica 25 ottobre, promossa dall'Associazione Nazionale Città dell’Olio in occasione della 4° Giornata Nazionale dedicata alle “Camminate tra gli olivi”, volte a far conoscere i territori che ospitano piante di ulivo in tutta Italia e a far scoprire il legame delle località che producono l'“oro verde” con questa coltura dalla storia millenaria.

Per la prima volta a livello nazionale quattro Comuni soci di “Città dell'Olio” (Asolo, Maser, Monfumo e Cavaso del Tomba) si uniscono per organizzare insieme la “Camminata degli olivi” e rendere speciale la giornata nazionale dedicata alla scoperta del nostro patrimonio olivicolo. La volontà di collaborare nasce dal desiderio di offrire un’esperienza unica per chi vuole immergersi in un paesaggio collinare di grande valenza storica e ambientale lungo due itinerari ricchi di fascino e sorprese.

Due sentieri da percorrere a camminata libera e gratuita e con la possibilità di visitare e conoscere in una sola giornata i quattro Comuni del territorio che “condiranno” idealmente, con il profumo dell'olio, la giornata festiva. 

Il primo itinerario, Asolo-Maser, di 7,5 km., non presenta particolari difficoltà altimetriche e sarà aperto dalle 8.30 alle 12.30. Punto di partenza dall'ex ospedale di Asolo in via Forestuzzo, si prosegue poi tra gli ulivi lungo via San Martino fino ad arrivare in territorio di Maser, per poi raggiungere un sentiero panoramico in salita e quindi ritornare verso Asolo seguendo il percorso delle Due Rocche. Per l'occasione il borgo di Asolo sarà animato fino a sera dalla Festa del Ringraziamento e dalla Fiera dei 100 Orizzonti.

La frazione “asolano-maserina” della Camminata viene organizzata dai due Comuni in collaborazione con le Pro Loco di Asolo e di Maser, col Gruppo Spontaneo di Villa d'Asolo, col Comitato Madonna della Salute e col Gruppo Scarpe Bianche.

Anche il secondo itinerario tra gli ulivi, Monfumo-Cavaso del Tomba, di 7 km., non presenta particolari difficoltà altimetriche e sarà aperto dalle 9 alle 17, con partenza in prossimità degli edifici scolastici di Monfumo.

“Asolo, che rappresento, Maser, Monfumo e Cavaso del Tomba fanno parte di un territorio, quello delle terre di Asolo e Monte Grappa, che ha tutte le potenzialità per crescere e diventare un polo strategico per la promozione e tutela dell’olio d’oliva di qualità e di attrazione per il turismo dell’olio - dichiara l'Assessore al Commercio e alle Politiche di comunità Rosy Silvestrini -. Insieme stiamo dimostrando che quando ci sono la voglia, la determinazione e obiettivi comuni, collaborare e fare rete va a vantaggio di tutto il territorio. La “Camminata tra gli olivi” diventa così lo strumento di una promozione turistica dedicato all’olio, prodotto tipico della nostra terra. L’invito è quello di scoprire, attraverso questa giornata, fantastici oliveti e panorami insoliti.”

Un invito dunque a godere di una domenica speciale all'aria aperta tra le Città dell'Olio del nostro territorio, ma nel rispetto delle normative vigenti di prevenzione sanitaria. Si ricorda l'obbligo della mascherina e il rispetto del distanziamento di almeno 1 metro tra persone non appartenenti allo stesso gruppo famigliare. 

[home page] [lo staff] [meteo]