torna alla homepage


Arci Servizio Civile per la promozione della pace,
della giustizia sociale e un’opportunità per i giovani


Si è tenuta questa mattina all’Antico Caffè San Marco di Trieste la presentazione di SpaziAttivi, iniziativa figlia del progetto “Culture della solidarietà”, promosso da Arci Servizio Civile (ASC) FVG e finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia con risorse del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Alla presentazione sono intervenuti Giuliano Gelci, Presidente di Arci Servizio Civile Friuli Venezia Giulia, Davide Pittioni e Alina Tomasella, referenti del progetto, e l’attore Maurizio Zacchigna, che ha presentato il laboratorio di teatro civile “So dove sono”, che sarà una delle prime iniziative del progetto.

SpaziAttivi prevede una serie articolata di azioni negli ambiti della promozione del volontariato e dei valori della solidarietà, dell’inclusione sociale, dell’educazione civica, della salvaguardia ambientale e del Servizio Civile. Il progetto, infatti, si pone come obiettivo la promozione di una cultura del volontariato di alta qualità, anche a partire dall’impatto sociale e formativo del Servizio Civile Universale: una proposta che da sempre caratterizza l’esperienza associativa di Arci Servizio Civile, incentrata sul percorso di crescita dei giovani cittadini verso l’impegno alla solidarietà e alla pace.

SpaziAttivi proporrà numerose iniziative come eventi, laboratori, tirocini formativi, una scuola di cittadinanza e il forum dei volontari di Servizio Civile della rete di ASC FVG.

Il calendario di realizzazione del progetto si dispiegherà a partire da gennaio per concludersi ad agosto 2019, coinvolgendo diverse zone della nostra Regione.

L’evento di apertura si terrà mercoledì 16 gennaio 2019 al Polo Giovani Toti di Trieste in occasione dell’avvio dei progetti di Servizio Civile Universale di ASC FVG.

L’incontro sarà un momento di riflessione che offrirà ai nuovi volontari di Servizio Civile Universale, ai volontari di Servizio Civile Solidale che già hanno cominciato il loro percorso, ai giovani interessati e a tutta la cittadinanza, un’introduzione alle tematiche del progetto e ai valori di Arci Servizio Civile.

Tra le prime iniziative che prenderanno avvio nell’ambito del progetto, ci sarà un laboratorio di teatro civile ideato dall’Associazione Mamarogi e condotto dall’attore e formatore teatrale Maurizio Zacchigna. Il laboratorio, intitolato “So dove sono”, prevede 12 incontri tra febbraio e aprile 2019 e si prefigge l’obiettivo di aiutare i partecipanti a dotarsi di un metodo di esplorazione della complessità contemporanea, favorendo al contempo la maturazione di uno spirito critico personale. I temi trattati saranno, tra gli altri: autoritarismo e libertà, individuo e comunità, diritti e rovesci, lavoro e precarietà, globalizzazione e identità, reti sociali e social network.

Dal mese di gennaio partirà anche il progetto “Puff’orto”, nato in seno a Bioest per riqualificare un’area orticola degradata ai margini delle residenze popolari di via Grego, chiamate “case dei puffi”. L’azione si ispira alle tecniche dell’agricoltura sinergica e si fonda sui principi etici della permacultura. Scopo ultimo del progetto è di creare un luogo utile e divertente, con la partecipazione attiva dei residenti e degli abitanti del quartiere, in collaborazione con le reti solidali, che sia a tutela del bene comune e basato su un’economia condivisa, solidale e sostenibile in una zona ad alta densità di situazioni di disagio e fragilità sociale. Alla realizzazione del progetto partecipano attivamente le volontarie e i volontari del Progetto agricoltura sociale “Contadini di domani” e del Servizio Volontario Europeo di ASC FVG.

SpaziAttivi vedrà la partecipazione di numerosi partner e collaboratori tra associazioni del terzo settore, soggetti privati e istituzioni pubbliche: Amis, ARCI Trieste, ASC di Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone, Associazione del Bangladesh, Associazione per la cooperazione italo peruviana, Associazione Colombia Terra Magica, Bioest, Circolo VerdeAzzurro - Legambiente, Il Progetto, #MaiDireMai-#NikoliRečiNikoli, Mano Aperta, Monte Analogo, Oltre Quella Sedia, RadioInCorso, Senza Confini Brez Meja, UISP FVG e Pordenone, ZSKD Gorizia, Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin ONLUS, ICS - Ufficio Rifugiati Onlus, Comuni di Sgonico-Zgonik, Muggia, Muzzana del Turgnano, Pinzano al Tagliamento.

Gli eventi, i laboratori, i tirocini e la scuola di cittadinanza saranno aperti liberamente e gratuitamente al pubblico giovane della nostra Regione. Il forum dei volontari di Servizio Civile sarà invece dedicato esclusivamente ai volontari di Servizio Civile.

Arci Servizio Civile è la più grande associazione di scopo in Italia dedicata al Servizio Civile. In ambito regionale, la rete di ASC conta decine di partner, e coinvolge un centinaio di giovani volontarie e volontari tra Servizio Civile Solidale, Servizio Civile Universale, Servizio Volontario Europeo e Progetto agricoltura sociale.


[home page] [lo staff] [meteo]