torna alla homepage


Eataly Trieste racconta l’artigianalità del vino contemporaneo attraverso un ampio programma di eventi, degustazioni, incontri e cene a tema


Dal 30 settembre al 10 novembre, l'Enoteca di Eataly, attraverso il progetto "Storie di viti e di vite", mira a diffondere la cultura del vino , mettendo al centro il ruolo del produttore stesso, inteso come un vero e proprio artigiano. Per l'occasione un ricco palinsesto di eventi, degustazioni e cene racconterà gli artigiani del vino; una grande famiglia che riunisce quei vignaioli, custodi del territorio in cui vivono e in cui coltivano le loro vigne, che producono numeri limitati di bottiglie per annata, lavorando in modo individuale e non seriale, garantendo il controllo di tutta la filiera, impegnandosi in prima persona in ogni fase della produzione con grande rispetto per il ciclo della natura e per la sostenibilità ambientale.

In quest’ottica domenica 6 ottobre Eataly Trieste organizza, in collaborazione con l’Associazione Produttori Ribolla di Oslavia, l’evento RibolliAMO ; si tratta di una vera e propria festa dedicata alla Ribolla di Oslavia e ai suoi protagonisti, desiderosi di promuovere l'identità di un territorio da cui nasce un vino unico al mondo.

RibolliAMO prende il via nell’Enoteca di Eataly dalle 17 alle 19 con la degustazione di sei Ribolle (Fiegl 2017, Dario Princic 2016, Primosic 2014 Magnum, Radikon 2014, La Castellada 2013, Il Carpino 2012) in compagnia dei produttori che ne descriveranno caratteristiche e abbinamenti. Alle ore 20 l’evento si sposta nell’Osteria del Vento, il ristorante del primo piano dove l’Executive Chef di Eataly Trieste, Vincenzo Vitola, ha creato a un menu da abbinare ai vini.

Per l’occasione sono in programma numerosi eventi, dagli “appuntamenti al buio in enoteca" (30 settembre, 21 ottobre e 28 ottobre) dedicati ai grandi vini italiani e alle piccole eccellenze, alle degustazioni guidate in collaborazione con Slow Food (31 ottobre e 5 novembre). Il 27 settembre la Piazza ospita un aperitivo incentrato sul Prosecco per assaporarne qualità e differenze.

Il 16 ottobre anche l’Osteria del Vento partecipa alla grande festa del vino con una cena in compagnia dello storico produttore del Collio Felluga e fino al 10 una carta vini estesa a 150 etichette che rappresenteranno l’ampio panorama del mondo del vino, dalla tradizione alle nuove tendenze del bere consapevole.

Infine, il 2 novembre si svolgerà Vinovagare: un viaggio nell’Italia del vino raccontata dai nostri esperti dell’enoteca. Un’esperienza itinerante di assaggio attraverso 4 tappe in cui scoprire una selezione dei migliori vini di Eataly.


[home page] [lo staff] [meteo]