torna alla homepage


Dai e Vai: 13° progetto di sport integrato con studenti e disabili con il sostegno della Fondazione Friuli


E' in pieno svolgimento il progetto “Dai e Vai: Sport, Inclusione, Integrazione, Socialità”, con le attività formative ed educative che mette assieme giovani studenti e persone con disabilità di età scolare e delle Onlus.

Dopo le prime 12 edizioni il progetto viene implementato nel corso di questo anno scolastico grazie alla collaborazione fra il Comitato Sport Cultura Solidarietà, promotore dell'iniziativa, e la Fondazione Friuli, che attraverso il Bando Welfare ha inteso sostenere questa iniziativa per la qualità dei contenuti proposti.

Sono in corso di svolgimento gli incontri formativi (saranno in tutto una decina) rivolti agli studenti, ai docenti e agli operatori sociali presso le sedi delle scuole aderenti dove si svolgono anche gli incontri integrati di attività sportivo motoria fra studenti e persone con disabilità per un'esperienza educativa di integrazione ed inclusione sociale altamente stimolante.

L'iniziativa, che vede anche il sostegno del Rotary Club Udine Patriarcato, coinvolge 10 istituti scolastici secondari di primo e secondo grado della provincia di Udine - IC I di Udine (capofila), IC II di Udine, Liceo “G. Marinelli” di Udine, l'Isis “B. Stringher” di Udine, l'Isis “R. D'Aronco” di Gemona del Friuli, l'ISIS “A. Malignani” di Udine, ITC “A. Zanon” di Udine, Educandato Uccellis di Udine, lC di Tricesimo e IC di Tavagnacco - le organizzazioni Onlus - “Comunità del Melograno”, “Insieme Si Può”, “Oltre lo Sport” e i CSRE dell'Azienda Sanitaria.

Il progetto è inserito da diverse scuole nel percorso dell'alternanza scuola lavoro, comprende 20 incontri sportivo motori settimanali distribuiti nel corso dell'anno scolastico e la partecipazione a manifestazioni sportivo-solidali quali il 13° Meeting Indoor Città di Udine (con 200 partecipanti fra studenti e disabili), Solidarietà in Rete (250 giovani coinvolti), il 22° Meeting Sport Solidarietà Giovani, un talk show con testimonial sportivi di alto spessore che lo scorso ottobre ha visto la diciassettenne bronzo mondiale della ginnastica ritmica Alexandra Agiurgiugulese raccontarsi a circa cinquecento studenti e disabili all'auditorium Zanon.

Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa: info@sportculturasolidarieta.org


[home page] [lo staff] [meteo]