torna alla homepage


"Il Viaggio della Costituzione" a Trieste

La mostra itinerante, promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in occasione dei 70 anni della Carta Costituzionale, fa tappa nel capoluogo fino al 20 giugno

Arriva a Trieste “Il Viaggio della Costituzione”: la mostra itinerante che celebra il settantesimo compleanno della Carta Costituzionale sarà ospitata presso la Sala CRAL della Stazione Marittima, dal 31 maggio al 20 giugno. Il progetto è promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e coordinato dalla Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale.

La tappa di Trieste, la decima, è dedicata all’articolo 10 della Costituzione – “L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali. Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge. Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici” – e introduce un’occasione di dialogo sul “Diritto d’asilo”.

A ciascuna delle città del progetto è associato uno dei primi dodici articoli, recanti i principi fondamentali, e il tema cardine ad esso ispirato. Lo scopo è quello di promuovere un confronto utile a guidare studenti e cittadini nella comprensione del valore storico e culturale della Carta Costituzionale.

La mostra itinerante sulla Costituzione, a ingresso libero, è arricchita da approfondimenti grafici e multimediali: filmati storici, frasi celebri di personaggi chiave, commenti audio ai 12 articoli fondamentali affidati alle parole di Roberto Benigni.

Al termine del percorso, i visitatori potranno rinnovare la propria adesione alla Carta Costituzionale con un atto simbolico: l’apposizione di una firma “virtuale” accanto a quella dei Padri Costituenti. A Trieste la mostra sarà visitabile tutti i giorni, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30 fino al 20 giugno.

Il taglio del nastro si terrà oggi, alle ore 17, presso la Sala CRAL della Stazione Marittima, alla presenza del Commissario di Governo nella Regione Friuli Venezia Giulia e Prefetto di Trieste Annapaola Porzio, del Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza e del Rettore dell’Università degli Studi di Trieste Maurizio Fermeglia.

Si terrà il 15 giugno il decimo appuntamento con i “Dialoghi sulla Costituzione”, ciclo di dodici lezioni sviluppato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con gli Editori Laterza, nell’ambito del progetto “Il Viaggio della Costituzione”. Presso l’Aula Magna Androna Baciocchi dell’Università di Trieste, alle ore 11.00, si confronteranno Marta Cartabia, Professore di Diritto costituzionale e Vice presidente della Corte costituzionale e Abdelkarim Hannachi, Docente all’Università di Enna Kore e Referente Regionale del Dossier statistico Immigrazione, coordinati da Franco del Campo de Il Piccolo. Ad introdurre il Prefetto di Trieste Anna Paola Porzio e il Rettore dell’Università di Trieste Maurizio Fermeglia. 

Presenzierà per illustrare l’iniziativa Lodovico Steidl, Relazioni Esterne Editori Laterza.

Il dibattito sarà incentrato sul tema “Diritto d’asilo”, in riferimento all’articolo dieci della Costituzione. A ciascuna delle città sono associati, infatti, uno dei principi fondamentali e il tema cardine ad esso ispirato. Lo scopo è quello di promuovere occasioni di dialogo utili a guidare studenti e cittadini nella comprensione del valore storico e culturale della Carta Costituzionale. In apertura dell’incontro sarà proiettato un filmato realizzato da Rai 3 per i “Dialoghi sulla Costituzione”.

Nell’anno delle celebrazioni per il 70° Anniversario della Costituzione Italiana, questo progetto vuole tracciare un percorso simbolico tra la nascita della Repubblica e i nostri giorni, creando uno spazio rappresentativo e aperto alla cittadinanza.

Al termine della tappa, la Costituzione proseguirà il suo viaggio verso le città di Assisi e Reggio Emilia.


[home page] [lo staff] [meteo]