torna alla homepage


Il Ministro Piantadosi in visita a Villa Russiz


Dopo aver partecipato al vertice trilaterale che si è tenuto in Prefettura a Gorizia, aver visitato piazza Transalpina e Caporetto per un omaggio ai caduti dell’Ossario e una visita ala locale Museo della Grande Guerra, il Ministro dell’Interno Matteo Piantadosi in serata si è recato, assieme al Prefetto Raffaele Ricciardi e il Questore Lugi Di Ruscio, a visitare la Fondazione Villa Russiz.

Ad accogliere la delegazione Istituzionale il Presidente della Fondazione cav. Antonio Paoletti assieme al Direttore Generale Giulio Gregoretti, che hanno illustrato gli oltre 150 anni di storia di una delle eccellenze vitivinicole del Collio, da sempre votata all’aiuto di minori in situazioni di fragilità. La rendita dello storico patrimonio agricolo vitivinicolo è infatti sussidiaria, strumentale e finalizzata a sostenere l’attività istituzionale della Fondazione di carattere sociale. La Fondazione, priva di finalità lucrativa, accoglie nella propria Casa Famiglia – Casa Elvine - 16 minori temporaneamente allontanati dalle proprie famiglie di origine con un decreto del Tribunale per i Minorenni.

Al termine della visita il Ministro ha evidenziato l’importanza e la forza di un progetto sempre attuale, vanto per le Istituzioni che lo sostengono, in primis la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e la Camera di Commercio Venezia Giulia, faro di riferimento per il Territorio, che da sempre unisce prestigiose attività enologiche all’aiuto di minori, consentendo la loro serenità e il loro corretto reinserimento sociale, offrendo ai ragazzi nuove importanti prospettive di vita.


[home page] [lo staff] [meteo]