torna alla homepage


Palio di San Donato: a Cividale un’intera città palcoscenico di un’epoca

23, 24, 25 agosto 2019 la 20ª edizione in onore del Santo Patrono tre giorni immersi nell’atmosfera trecentesca 

Nei tre giorni della manifestazione Cividale rievoca il torneo che, a celebrazione del Santo Patrono Donato, veniva bandito in città il 21 agosto di ogni anno, a partire dal XIV secolo e fino al 1797. Oggi gareggiano esclusivamente i cividalesi, protagonisti della corsa pedestre e delle gare di tiro con l’arco e con la balestra. Si sfideranno i campioni di Borgo Duomo, Borgo San Pietro, Borgo San Domenico, Borgo Brossana e Borgo di Ponte, ma l’intero pubblico sarà coinvolto, complice la magica e suggestiva atmosfera che deriva dalla scrupolosa ricostruzione delle ambientazioni sceniche, animate da spettacoli di tamburi, giocolieri, sputafuoco, menestrelli, giullari e musici. 

Il 23, 24 e 25 agosto Cividale del Friuli festeggerà la XX edizione del Palio di San Donato aprendo le porte della città a tutti i visitatori che desiderano vivere tre giorni di festa in un contesto fuori dall’ordinario. “L’intera città ducale – spiega la vicesindaco Daniela Bernardi – torna indietro nel tempo grazie all’allestimento di ambientazioni trecentesche che ospiteranno una miriade di appuntamenti pronti a soddisfare, anche letteralmente, occhi, gusto e palato di tutti”. 

Il Palio di San Donato “ogni anno registra una crescita costante di consensi ed affluenza di pubblico proveniente da tutto il Friuli Venezia Giulia, dalle regioni contermini, da Austria, Germania, Slovenia e Croazia – dichiara la Bernardi che continua spiegando che - è un evento che coinvolge oltre mille volontari al lavoro tutto l’anno; cinque borghi e più di 500 figuranti”. Questi sono i numeri del Palio di San Donato, la festa del Patrono di Cividale del Friuli che trasforma ormai da oltre tanti anni la splendida città friulana, nota per le sua vestigia longobarde patrimonio dell’Unesco, nel suggestivo palcoscenico di un’epoca. 

“La novità principale della XX edizione è lo spettacolo itinerante "L'aquila e la spada" basato sulla vita di Marquardo di Randeck – continua la vicesindaco – che si svolgerà in cinque episodi, suddivisi durante le tre giornate, e ogni scena avrà luogo in un borgo storico”.

Da citare anche le visite guidate agli accampamenti e la mostra su "Ildegarda di Bingen: una luce nel Medioevo" allestita presso la Chiesa di santa Maria dei Battuti. 

Davvero numerose le compagnie e i gruppi di artisti che si alterneranno “in un programma molto ricco che impegnerà gli artisti e i figuranti in oltre 200 appuntamenti che culmineranno con il tradizionale spettacolo pirotecnico della domenica sera, momento in cui sarà decretato il Borgo vincitore 2019; quest’ultimo riceverà il drappo solenne e lo porterà in trionfo per le vie della città scortato da tamburi e armigeri, accompagnato da nobili e popolani, fino alla chiesa del borgo dove verrà conservato fino al prossimo anno”.

Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito http://www.paliodicividale.it

INFO: Sportello Informacittà tel. +39 0432 710460; informacitta@cividale.net
Sito ufficiale: www.paliodicividale.it
FB pagina: Palio di Cividale, evento: Palio di San Donato XX edizione

PROGRAMMA GENERALE 2019

Piazza duomo

Venerdì 23 
Dalle 18.30 Le TAVERNE accolgono i forestieri mentre le vie e le piazze si illuminano di colore e si animano di festa con cortei, tamburi, musici, animazioni, giocolieri, menestrelli e sputafuoco.
Alle 21.00 ACCOGLIENZA DEL PALIO NEL DUOMO e BENEDIZIONE DELLA CITTA' CON LE RELIQUE DEL SANTO PATRONO DONATO: dalla chiesa di San Pietro ai Volti il Palio, scortato da tamburi e armigeri, accompagnato da cortei di nobili e popolani, attraversa i borghi aprendo ufficialmente il torneo cittadino.
Alle 22.30 SPETTACOLO DEI TAMBURI MEDIOEVALI DI CIVIDALE

Sabato 24 
Dalle 9.30 XIII TORNEO COMANDANTE MARK: gara internazionale itinerante di tiro d’arco storico nelle poste di piazza Duomo, Giardino Costantini (Borgo Duomo), Mulinuss (Borgo San Pietro), Castello Canussio (Borgo San Domenico), Giardino del Convitto Nazionale Paolo Diacono e Campo degli Armati di Via San Lazzaro (Borgo di Ponte), Ex Orto delle Orsoline (Borgo Brossana), a cura del Gruppo Storico Forojuliense.
(In caso di maltempo le gare si svolgeranno nella Palestra Martiri della Libertà, Via Udine 2).
Alle 15.00 Premiazione in Piazza Paolo Diacono.
Dalla tarda mattinata le TAVERNE offrono agli avventori prelibatezze medievali accompagnate da bevande e infusi aromatizzati, mentre le voci dei mercanti attirano i visitatori verso i ricchi e colorati banchi dei MERCATINI medievali dislocati lungo le piazze della città.
Dalle 15.30 fino a notte fonda SPETTACOLI nelle vie e nelle piazze cittadine: giullari, giocolieri, tamburi, musici, cavalieri nella libera e giocosa follia di un giorno di festa.
Alle 16.15 GARA DI TIRO CON L’ARCO, la cronaca della gara sarà intervallata da brevi cenni storici sull'arte del tiro con l'arco e balestra a cura del Gruppo Storico Forojuliense. La gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato.
(In caso di maltempo le gare si svolgeranno nella Palestra Martiri della Libertà, Via Udine 2
Alle 17.45 CORTEO PATRIARCALE: donzelle, nobili e cavalieri, armigeri e popolani accompagnano i campioni dei borghi che si contenderanno il Palio.
Dalle 18.00 lungo le vie della Città Ducale GARA DI CORSA PEDESTRE A STAFFETTA «TROFEO DEI BORGHI DI CIVIDALE».
Avvincente rievocazione della tradizionale staffetta tra fanciulli e campioni di ogni Borgo a cura dell’ACLI Cividale. La gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato.
Alle 19.15 Premiazioni della corsa.
Alle 22.30 MAGNIFICHE RULLATE DI BATTAGLIA con i Tamburi Medioevali di Cividale, i Lupi Feritas-Tamburi di Valvasone, i Tamburi della Dama Castellana di Conegliano e i Tamburi Leon Coronato di Spilimbergo.

Domenica 25
Alle 10.30 nel Duomo di Santa Maria Assunta SANTA MESSA SOLENNE IN ONORE DI SAN DONATO PATRONO DELLA CITTÀ. Per l’occasione nella Chiesa è esposto il busto reliquiario del Santo, opera di oreficeria del XIV secolo.
Alle 11.30 presso il Duomo Onori al «Palio di San Donato» e CORTEO SOLENNE lungo le vie della Città.
Nell’occasione dai campanili dei cinque borghi risuoneranno le tradizionali melodie cividalesi eseguite dagli Scampinotadôrs di Rualis.
Dalla tarda mattinata 
TAVERNE e MERCATINI medievali aperti.
Dalle 15.00 fino a notte fonda SPETTACOLI nelle vie e nelle piazze cittadine: giullari, giocolieri, tamburi, musici, cavalieri nella libera e giocosa follia di un giorno di festa.
Dalle 16.15
TENZONE DELLA CELATA CON L’ARCO. A seguire GARA DI TIRO CON LA BALESTRA. La gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato. La cronaca della gara sarà intervallata da brevi cenni storici sull’arte del tiro con l’arco e la balestra, a cura del Gruppo Storico Forojuliense. (In caso di maltempo le gare si svolgeranno nella Palestra Martiri della Libertà, Via Udine 2).
Al termine della gara giunge in piazza il PALIO DI SAN DONATO scortato da tamburi e armigeri e accompagnato da nobili e popolani per essere assegnato al Borgo vincitore.
A seguire L'AQUILA E LA SPADA - MARQUARDO DI RANDECK E IL SUO TEMPO, COMMIATO E OMAGGIO AL PRINCIPE DELLA PATRIA DEL FRIULI accompagnato dalla Corale Antonio Foraboschi
A seguire TENZONE DELLA CELATA CON LA BALESTRA.
Sfida tra i campioni dei borghi che si contenderanno, con il sostegno dei rumorosi e coloratissimi borghigiani, l’ambito premio, a cura del Gruppo Storico Forojuliense.
Dalle 20.00 Premiazioni e CONSEGNA DEL PALIO DI SAN DONATO AL BORGO VINCITORE nelle gare di corsa pedestre e di tiro con l’arco e la balestra. Il Palio verrà esposto per un anno nella chiesa del Borgo vincitore delle gare.
Alle 21.00 VENT'ANNI DI PALIO - FRECCE INFUOCATE IN PIAZZA DUOMO a cura del Gruppo Storico Forojuliense.
Alle 22.30 SUONI E COLORI DEI FIORI DI FUOCO sul Natisone le FRECCE INCENDIARIE, a cura del Gruppo Storico Forojuliense, al suono dei Tamburi Medioevali di Cividale e Tamburi Leon Coronato di Spilimbergo, daranno inizio allo SPETTACOLO PIROTECNICO.

http://www.cividale.net


[home page] [lo staff] [meteo]