torna alla homepage


Cividale del Friuli: internet nelle scuole materne


Il vice sindaco del Comune di Cividale del Friuli Roberto Novelli con delega all’Innovazione Tecnologica annuncia interventi a sostegno della connettività delle scuole cittadine: “Con recente deliberazione la giunta ha approvato uno stanziamento di 3.000 euro per supportare l’Istituto Comprensivo nella realizzazione di una rete internet per le scuole dell’infanzia, ed eventualmente, anche per potenziare le altre strutture scolastiche ad esso afferenti”.

La mancanza della rete Internet nelle quattro scuole dell’infanzia della città era emersa durante una recente seduta di Consiglio comunale. “Abbiamo prontamente reperito i fondi che saranno assegnati direttamente all’Istituto stesso per gli interventi tecnici necessari a rispondere alla difficile situazione vissuta dai docenti, bambini e ragazzi nell'attuazione dell’attività scolastica e della didattica a distanza” spiega Novelli. 

Il vice sindaco comunica che “ulteriori potenziamenti arriveranno anche grazie alla Regione che, con deliberazione di fine anno, ha dato mandato al Servizio lavori pubblici, infrastrutture di trasporto e comunicazione affinchè autorizzi la Società Insiel S.p.A. ad avviare la progettazione e la realizzazione del collegamento alla Rete Pubblica Regionale anche degli edifici scolastici, fra cui le nostre quattro scuole dell’infanzia, le due primarie, la secondaria di primo grado “Elvira e Amalia Piccoli, gli Istituti Agrario, Commerciale e Professionale, le sedi scolastiche di Piazzetta Chiarottini e di Foro Giulio Cesare del Convitto Nazionale Paolo Diacono. Non ci saranno costi a carico degli istituti scolastici né per il collegamento né per il traffico generato in quanto tutte le spese di infrastrutturazione per la connessione alla RPR e per le conseguenti operazioni tecniche saranno a carico dell’Amministrazione Regionale. La nuova connettività prevede una banda disponibile di 1 Gbps, con un banda minima sempre garantita di 100 Mbps per ciascuno dei nostri istituti”.

“La sinergia fra il Comune e la Regione emerge anche in questo settore; l'obiettivo generale, infatti, è quello di andare incontro alle esigenze delle scuole e rafforzare il livello di innovazione del territorio cividalese; – Novelli sottolinea infatti che - sappiamo quanto sia importante in questa fase garantire la continuità didattica ai ragazzi e agevolare gli educatori ed insegnanti, per questo abbiamo ritenuto importante investire per poter dotare anche le materne di un collegamento alla rete Internet in grado di garantire una didattica di qualità e di dare la possibilità di usare a pieno e per il meglio tutti gli strumenti informatici a nostra disposizione".

Prosegue, inoltre, l’adesione dei cividalesi al nuovo servizio di comunicazione adottato dal Comune per la divulgazione di avvisi ed informazioni via cavo. “Ricordo che con il Sistema Sindaci in Contatto avremo la possibilità di telefonare a tutti i cividalesi per emergenze o comunicazioni istituzionali di grande importanza; la telefonata, con un messaggio vocale preregistrato, arriverà sul telefono fisso di tutti i cittadini inseriti nell’elenco telefonico, nonché sul cellulare di tutti coloro che aderiranno Il numero degli aderenti cresce costantemente di giorno in giorno. Rinnovo l’invito - conclude Novelli - ad attivare il servizio collegandosi al sito www.cividaledelfriuli.sindacincontatto.it, nella sezione servizi on-line”.

[home page] [lo staff] [meteo]