Comune di Muggia


torna alla homepage


Al via Muggia in Musica 2019, la tradizionale
rassegna musicale muggesana di primavera
a ingresso libero giunta alla XXII edizione


E’ giunta con crescente successo alla XXII edizione “Muggia in Musica”, la tradizionale rassegna musicale muggesana di primavera a ingresso libero organizzata da Associazione musicale Serenade Ensemble e Comune di Muggia che anche nel 2019 si comporrà dei tre ormai classici appuntamenti musicali consistenti in altrettante iniziative concertistiche che vedranno coinvolti sia musicisti professionisti che giovani allievi dei corsi musicali della Banda Cittadina di Muggia “Amici della Musica” per i corsi base e della Serenade Ensemble per i corsi di interpretazione musicale.

Gli appuntamenti si terranno anche quest’anno nella basilica di Muggia Vecchia e nella chiesetta di San Rocco riproponendo - spiega il direttore artistico della Serenade Ensemble, Andrea Sfetez - il collaudato tema “I colori della musica”: tinte diverse per timbrica e repertorio presentate da un ventaglio strumentale variopinto: fiati leggeri, ottoni, strumenti ad arco, strumenti barocchi, chitarre, ma soprattutto cori.

Il cartellone 2019 prevede per venerdì 10 maggio presso la chiesa di San Rocco l’esibizione del Coro Giovanile di Aquileia che si compone del "Piccolo Coro Natissa" (voci bianche) e del "Coro Giovanile" diretti da Patrizia Dri e accompagnati al pianoforte da Giacomo Bonutti. In programma musiche ecclesiastiche e popolari.

L’attesa rassegna proseguirà quindi il venerdì seguente, 17 maggio, sempre alle ore 20.30, con il quintetto a fiati "Alpe Adria Consort" (punta di diamante dei fiati muggesani) per concludersi infine il 24 maggio nuovamente nella chiesa di San Rocco con il concerto del gruppo di musica antica "UniversitasRecens" che ritorna sulle scene musicali (con nuovi musicisti) dopo alcuni decenni di silenzio. 

L'Alpe Adria Consort, che si esibirà per la prima volta in assoluto presso il Santuario di Muggia Vecchia, è composto da Gabriele Bellomia al flauto, Paola Fundarò all'Oboe, Giulia Fonzari al clarinetto, Giacomo Sfetez al fagotto e Andrea Sfetez al corno proporrà brani di Farkas, Haydn, Rossini e Ibert.

Il concerto conclusivo della rassegna sarà dedicato invece alla musica antica e offrirà al pubblico un repertorio costituito da danze e musiche dei secoli XVII e XVIII con particolare attenzione a compositori gravitanti nell’area giuliana, istriana e friulana. 

La manifestazione rientra nel programma delle iniziative svolte in occasione dei trent’anni dal primo concerto dell’ensemble muggesano.

Al tradizionale programma si aggiungono quest’anno anche cinque concerti-aperitivo, inseriti nel ciclo “A Muggia Vecchia a mezzodì”, che si terranno alle ore 12.00 sul sagrato della Basilica - Santuario di Muggia Vecchia al termine della Messa delle ore 11.00 in collaborazione con la Parrocchia S. Maria Assunta.

L'ingresso a tutti i concerti è libero.

Serenade Ensemble
L’Associazione musicale Serenade Ensemble, che quest’anno ha raggiubnto il prestigioso traguardo dei 30 anni di attività, in tre decenni ha sostenuto oltre 500 concerti in Italia e all’estero, con complessi di solo fiati o con piano, archi, voce e percussioni, spaziando dalle musiche del ‘700 a quelle dei giorni nostri, in una sorta di “lungo viaggio” interpretato dai numerosi musicisti che hanno collaborato con l'associazione. Tre i cd finora prodotti (“Fiati nel ‘900”, “Serenate Romantiche”, “Kurt Weill mix”) e alcuni dvd (tra cui l’Omaggio a Gershwin), e degne di menzione tra le numerose attività collaterali che hanno dato un respiro ancora più profondo all’anima della Serenade, il Progetto Giulio Viozzi, le stagioni concertistiche come “Muggia in Musica” in palcoscenici storici quali l’ex Goethe Institut, volte in particolare all'esecuzione di pagine di autori conterranei quali Giulio Viozzi, FabioVidali, PavleMerkù, Antonio Smareglia, Luigi Dallapiccola e Stefano Sacher. Anche il teatro musicale è stato affrontato con “Jesus Christ Under the Star” o “InQuieto900” o ancora negli spettacoli per giovani (l’Usignolo e la Rosa e il Pesciolino d’oro) nonché la commedia dialettale “Machinistamachinista daghe oio”. Sito Web: www.muggiamusica.org


[home page] [lo staff] [meteo]