Comune di Trieste


torna alla homepage


Emergenza da Covid-19: chiuse fino al 3 aprile
le sale espositive del Comune di Trieste

Rinviate anche iniziative pro 8 marzo e Lezioni di Storia

Il Comune di Trieste informa che, in relazione al proseguire dell'emergenza da COVID-19 (“Coronavirus”) e in linea con le disposizioni contenute nel Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm dd. 4/3/2020), è stata disposta fino al 3 aprile compreso la sospensione dell'attività espositiva alla Sala Comunale d'Arte di piazza dell'Unità 4 e alle Sale “Umberto Veruda” a Palazzo Costanzi e “Arturo Fittke”, entrambe nella retrostante piazza Piccola (dietro il Municipio), che resteranno pertanto chiuse. 

Per tale motivo sarà annullata anche la prevista mostra “Storia di donne – XV Biennale di Trieste”, curata dall'Associazione culturale “La Biennale Giuliana d'Arte”, che si sarebbe dovuta inaugurare domenica 8 marzo (ore 18) proprio alla Sala “Veruda”.

Saranno parimenti rinviati a data da destinarsi tutti gli appuntamenti in calendario fino al 3 aprile organizzati in diverse sedi nell'ambito della Giornata Internazionale della Donna 2020.

Annullato anche il prossimo e ultimo appuntamento con il ciclo "Lezioni di Storia - I volti del potere" che era in programma per domenica 15 marzo, al Teatro “Verdi” sul tema ”Eleonora Duse. Il potere della finzione”.

Come già precedentemente comunicato restano quindi sospese, più in generale, tutte le manifestazioni ed eventi, in luogo pubblico aperto o meno, ovunque organizzati, coorganizzati o patrocinati dal Comune, mentre viene protratta fino al 15 marzo la già vigente sospensione delle attività in tutte le sedi scolastiche di ogni ordine e grado e in tutti i servizi per la prima infanzia pubblici e privati nonchè nelle strutture educative tipiche della nostra città quali i ricreatori comunali e il PAG.

Si continua sempre a ribadire la necessità per tutti di attenersi alle regole di igiene e prevenzione già indicate dal Ministero della Salute (lavarsi spesso le mani, evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute, evitare abbracci e strette di mano in generale, mantenere nei contatti sociali una distanza interpersonale di almeno un metro, evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani, usare fazzoletti monouso ecc. - vedi www.salute.gov.it).

(Ulteriori specificazioni sono contenute nel testo integrale del Dpcm contenente tutte le disposizioni di contrasto e contenimento del Covid-19, sia per i cittadini che per le Pubbliche Amministrazioni, consultabile sul sito: http://www.governo.it/sites/new.governo.it/
files/DPCM4MARZO2020.pdf
)


[home page] [lo staff] [meteo]