Comune di Trieste


torna alla homepage


Dall'8 al 22 dicembre a Trieste l'atteso
Mercatino di Natale 2018


Sarà inaugurato ufficialmente l'8 dicembre e proseguirà fino al 22 il Mercatino di Natale 2018, presentato ufficialmente venerdì 30 novembre nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sala giunta del Comune di Trieste. Shopping, solidarietà, luci, animazione e atmosfera: sono questi i principali “ingredienti” dell'atteso appuntamento che si terrà nelle vie del centro di Trieste, in uno scenario suggestivo e sempre più apprezzato da grandi e piccini, residenti, visitatori e turisti.

Nel corso della conferenza stampa, l'assessore al Commercio ed Eventi correlati del Comune di Trieste Lorenzo Giorgi ha sottolineato come “quello di Trieste è un mercatino che per livello qualitativo non ha più nulla da invidiare ai più rinomati appuntamenti di Trentino e Alto Adige; ma oltre alla parte commerciale grandissima attenzione per l'animazione soprattutto a favore dei più piccoli con tanti momenti di aggregazione e divertimento. In più a favore dei commercianti stanziali (extra mercatino) la possibilità di utilizzare gli spazi antistanti le proprie vetrine gratuitamente (o di aumentarli del 30% se già titolari di concessione di occupazione suolo pubblico) per poter promuovere la propria attività direttamente a contatto con i possibili acquirenti, in tutta la città.”

“Obiettivo della manifestazione, voluta dal Comune ed affidata all’organizzazione di Terziaria Trieste, il Centro di Assistenza Tecnica della Confcommercio giuliana, - ha spiegato il presidente dell’associazione di categoria, Antonio Paoletti - è proporre un’offerta di qualità, selezionata, con un giusto mix fra le varie merceologie, di carattere prettamente natalizia, che si integri e non si sovrapponga a quella di negozi e pubblici esercizi del centro cittadino e che vada a costituire un valore aggiunto per il territorio sotto il profilo dell’appeal turistico. Un Mercatino - ha proseguito poi Paoletti – penso tra i pochi, se non l’unico, ad affacciarsi sul mare, che negli anni ha visto una costante crescita di qualità, apprezzamento, numero di visitatori ed anche delle casette se si pensa che, dalle 36 della prima edizione si è passati alle 85 di quella che si aprirà tra pochi giorni”.

La manifestazione abbraccerà diverse arterie e piazze del centro cittadino quali le vie San Lazzaro, Ponchielli e delle Torri e le piazze della Borsa, Sant' Antonio e Ponterosso, con gli stand che rimarranno aperti ogni giorno dalle 10.00 alle 20.00, ad esclusione del venerdì e del sabato quando l’orario verrà prolungato sino alle 21.00.

Il Mercatino, tuttavia, non sarà solo acquisti, socialità ed eventi collaterali a beneficio di grandi e piccini, ma anche occasione di “aiutare chi aiuta”.In due casette, ubicate in piazza Ponterosso, si alterneranno infatti 12 Onlus del territorio locale (Amnesty International, Associazione Cuochi, Asfat, ASSG Scout, Auxilia, Comunità di S. Egidio, Cooperativa Lybra, Croce Rossa, Fondazione Brigitte Bardot, Microaree del Comune di Trieste, Ricomincio da Cane e Unitalsi) che illustreranno il loro impegno che ogni visitatore potrà sostenere in diversi modi e misura.

Un’altra postazione sarà occupata invece da AcegasApsAmga, anche quest’anno sponsor della manifestazione assieme alla Regione Friuli Venezia Giulia. “Come da tradizione - spiega a questo riguardo la Multiutility - anche quest’anno AcegasApsAmga rinnova il suo supporto ai mercatini di Natale di Trieste, evento molto apprezzato dalla comunità locale. Per tutta la durata del Mercato, i cittadini potranno visitare la nostra casina natalizia di piazza S. Antonio, di fronte alla chiesa di San Spiridione, che sarà luogo di informazione sui servizi gestiti da AcegasApsAmga. Saranno organizzate delle specifiche giornate a tema, con la collaborazione di alcuni professionisti di AcegasApsAmga, al fine di sensibilizzare i cittadini e promuovere le buone pratiche legate alla sostenibilità ambientale, l’economia circolare, la qualità dell’acqua di rete distribuita in città e l’efficienza energetica. Inoltre - prosegue AcegasApsAmga - presso la nostra postazione, i cittadini potranno ricevere informazioni riguardanti il piano neve, messo in atto in collaborazione con il Comune, dettagli sui diversi servizi ambientali dedicati alla città, interessanti ragguagli sull’innovativo depuratore di Servola e molto altro”.

Le più attese protagoniste del Mercato saranno naturalmente le casette che saranno animate dalla fantasia degli operatori commerciali di cui 35 locali e del Friuli Venezia Giulia, 34 provenienti da altre regioni e 13 dall’estero in rappresentanza di 10 Paesi (Croazia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Lituania, Palestina, Polonia, Russia, Slovenia e Ungheria). Il mix (7 operatori della somministrazione, 16 food e 59 no food) di colori, gusti e tradizioni consentirà perciò di far conoscere, acquistare ed assaggiare il meglio delle molte eccellenze di artigianato, tradizioni e sapori, garantendo l’imbarazzo della scelta, sia sul versante degli acquisti che su quello delle degustazioni. Un periplo che, attraversando il centro cittadino unirà, nel quadro di un sano spirito natalizio, il Nord ed il Sud, l’Est con l’Ovest, offrendo migliaia di proposte, eterogenee, curiose, inaspettate, ma tutte accomunate da originalità e qualità e che saranno prezioso spunto per strenne e doni da depositare ai piedi del “Weihnachtsbaum”, il tradizionale abete natalizio.

Più numerose ed eterogenee, rispetto al passato, le iniziative a corredo della kermesse, curate dall’Agenzia Flash, a beneficio di adulti e bambini. Tra queste le due piste per il pattinaggio su ghiaccio, una di ampie dimensioni in piazza della Borsa, sponsorizzata da EstEnergy, mentre l’altra, riservata ai più piccoli, in piazza Sant' Antonio. A fianco della maggiore un maxi schermo ricorderà i nominativi degli oltre 350 operatori economici che hanno aderito all’iniziativa “Accendiamo assieme la città”. A fare da cornice anche due presepi artigianali, ubicati nelle piazze della Borsa e Sant'Antonio mentre, in quella del Ponterosso, troverà spazio il presepio di ghiaccio, realizzato da Amelio Mazzella, uno dei più rinomati specialisti del settore le cui creazioni troneggiano anche in diverse località sciistiche, e anche l'albero di Natale di ghiaccio.

A ravvivare ulteriormente l’atmosfera, nelle vie e piazze, provvederanno, artisti di strada, la renna Rudolph, Babbo Natale nonché, per la gioia dei più piccoli, i personaggi più amati di Walt Disney che s’ intratterranno con i loro fans.

La rassegna, anche quest’anno, potrà contare sulla grande vetrina del web, con l’apertura di una pagina Facebook, dedicata appunto al Mercatino di Natale, dove saranno pubblicizzati i vari eventi che accompagneranno la città nel periodo natalizio e che sarà naturalmente aperta a proposte, idee, suggerimenti e, perché no, anche a critiche costruttive, per un Mercatino sempre più condiviso e patrimonio di tutti.

[home page] [lo staff] [meteo]