Comune di Trieste


torna alla homepage


Targa ufficiale del Comune di Trieste per
il centesimo anniversario della storica libreria Saba


“Strana bottega d’antiquario, antro oscuro, bottega dei miracoli, studio d’artista. Tanti nomi per un luogo unico. A Mario Cerne, anima della libreria antica e moderna di Umberto Saba nel centenario dell’apertura”.

E’ questo il messaggio, inciso nella targa ufficiale del Comune di Trieste, che il sindaco sindaco Roberto Dipiazza e l’assessore alla Cultura Giorno Rossi hanno voluto donare e consegnare personalmente a Mario Cerne oggi (giovedì 12 settembre) nel centesimo anniversario della storica libreria Saba di via San Nicolò 30 a Trieste.

La visita è stata anche un’occasione per un costruttivo e schietto momento di riflessione nel corso del quale, dopo aver ascoltato le ragioni e preoccupazioni di Mario Cerne , sia il sindaco Roberto Dipiazza che l’assessore Giorgio Rossi hanno confermato l’impegno a ricercare, anche con il coinvolgimento del nuovo Ministro della Cultura, una soluzione in grado di garantire la vita e la valorizzazione della storica libreria di Saba. Nel corso dell’incontro - che è stato allietato anche dalla recita di alcune poesie di Umberto Saba a cura di Sara Alzetta - è stato ribadito inoltre l’impegno dell’amministrazione comunale a favore della candidatura di Trieste a città della letteratura Unesco, nonché l’obiettivo di veder presto aperto l’atteso Museo della Letteratura nel rinnovato e ristrutturato palazzo Biserini di piazza Hortis.


[home page] [lo staff] [meteo]