Comune di Trieste


torna alla homepage


Porto Vecchio: firmata da Dipiazza e Fedriga
l'opera street art "Echo Surrounding"


In Porto Vecchio, davanti al nuovo Centro Congressi, il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza e il governatore della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga hanno posto la loro firma sul lavoro grafico terminato “Echo Surrounding”, opera di “street art” progettata dall’artista triestina Elisa Vladilo.

L’opera - è stato spiegato - una sorta di eco e risonanza che si propaga attraverso tutti gli elementi esistenti nel paesaggio, creando una percezione d'insieme armoniosa e vitale, allontanando il senso di abbandono e degrado che per molti anni ha caratterizzato questo luogo di grande bellezza e potenziale. Transitando sulla piazza, questi segni danno un senso più dinamico e animato allo spazio, che pur avendo un fascino ed una bellezza inopinabile, risulta tuttavia inanimato. Inoltre questi segni, diventano i segni del nostro tempo che si riallacciano al passato.

Questo tipo di intervento è un progetto di arte pubblica e di ambient painting, cioè di uno studio tra colore e spazio, dove il colore si inserisce in maniera strutturale dialogando con gli elementi architettonici/urbanistici/paesaggistici. L'arte pubblica si occupa appunto di creare dei progetti “site specific”, che si relazionano con l'insieme di tutti gli elementi caratterizzanti un determinato luogo, producendo dei progetti costruiti su misura che tengono conto di tutte le peculiarità, e prevede il coinvolgimento del pubblico. Nello specifico, l’intervento è stato eseguito sull’asfalto e realizzato con colori ad acqua della ditta Sandtex, utilizzando il prodotto Glazer fo, una pittura elastica ed impermeabilizzante in fase acquosa pronta all’uso per pavimentazioni stradali, composta da resine acriliche a rapida essiccazione, resistenti ai raggi U.V. ed alle intemperie. L’effetto estetico è quello di una finitura opaca e vellutata adatta per asfalti, resistente ed antiscivolo.

Tecnicamente l’artista Elisa Vladilo ha tracciato le linee del disegno per terra e la realizzazione totale del dipinto, con il supporto di alcuni assistenti: Teresa Kucich, Alessio Carecci, Federico Atti, Farhan Uddin, Enrico Furlan, Roberta Meola, Ruben Vladilo, Tiziana Finzi e Federica Ramani. Sarà anche possibile considerare questo “ambient painting” come scenario per performances di danza, musica, teatro.

“Echo Surrounding” fa parte delle le proposte migliorative legate alla riqualificazione della viabilità e alle opere di infrastrutturazione dell’area del Polo Museale del Porto Vecchio iniziati nel marzo di quest’anno. Realizzati dall’Associazione temporanea d’imprese Adriacos Srl/Innocente & Stipanovich Srl, gli interventi alla viabilità e alle opere di infrastrutturazione hanno visto un investimento di quasi 3 milioni e 600 mila euro e sono attualmente in fase di ultimazione.

“Ci stiamo avvicinando nel migliore dei modi ad Esof2020 che, come noto, si terrà ad inizio settembre - ha commentato il sindaco Roberto Dipiazza –. Ogni giorno si chiude e realizza qualcosa, in questo caso quest’opera di “street art” o ancora il grande pavimento interno del salone del nuovo Centro Congressi. Dobbiamo arrivare al 20 agosto quando tutto dovrà essere pronto”.

“Sono passaggi che riguardano la riqualificazione di tutta l’area -ha aggiunto il governatore Massimiliano Fedriga – è ciò significa portare investimenti, lavoro e sviluppo a Trieste e a tutto il Friuli Venezia Giulia. Stiamo lavorando insieme al Comune e al sindaco Dipiazza, che ha creduto fin dall’inizio, anche quando nessuno ci credeva, nel rilancio del Porto Vecchio. Oggi iniziamo questo percorso, è un primo passo e sono convinto che tanti altri ne seguiranno nei prossimi anni”.


[home page] [lo staff] [meteo]