Comune di Trieste


torna alla homepage


Progetto "Adolescenza. Un sole velato": presentata in Municipio l'iniziativa del Soroptimist Club Trieste


“Adolescenza. Un sole velato” è il titolo del progetto sviluppato dal Soroptimist Club Trieste, associazione che si occupa di volontariato e azioni benefiche, che è stato presentato stamane in Municipio dall’assessore comunale al Volontariato Lorenzo Giorgi con la presidente del sodalizio, Mizrahi Fabienne.

“Un’idea progettuale che rientra nell’ambito delle iniziative di volontariato che fervono in città - ha sottolineato l’assessore Giorgi – le quali sono sempre accolte favorevolmente perché promuovono molte azioni benefiche a tema che spesso non vengono approfondite e che invece credo vale senz’altro la pena di portare avanti a vantaggio di molte persone, in questo caso dei ragazzi, con l’auspicio che possano continuare con successo”.

“Ringrazio l’assessore Giorgi che per primo ha accolto questa idea e che come primo passo coinvolgerà 150 ragazzi del Liceo Dante con una serie di conferenze, tre in tutto, in cui i ragazzi saranno pienamente coinvolti dai relatori e che verteranno primariamente sugli adolescenti, in particolare affronteranno il tema del cyberbullismo, quindi i disturbi di comportamento alimentare (anoressia, bulimia) e infine l’immagine che hanno di sé spesso condizionata dagli stereotipi dei mass-media. La figura dell’adolescente oggi è ben diversa dal passato: più tecnologico passa molto tempo della giornata navigando in rete, chiuso nella propria stanza. Quasi una patologia. Comunicare attraverso internet sarà pertanto il fulcro centrale delle conferenze in programma il 27 marzo, il 12 aprile e il 29 maggio, dalle 10 alle 12, nell’Aula Magna del Liceo Dante. L’intenzione – ha aggiunto Mizrahi Fabienne – è di proseguire con il progetto portandolo anche in tutte le altre scuole superiori cittadine. Le attività del Soroptimist sono tutte finalizzate a promuovere i diritti umani e a sostenere la condizione femminile. A tale proposito abbiamo appena concluso l’iter per un corso di formazione occupazionale (40 ore in tutto) per parrucchiere, indirizzato alle detenute del carcere femminile del Coroneo che avranno la possibilità di inserirsi nel mondo del lavoro. Sempre nel carcere e sempre con l’obiettivo di concretizzare attività che aiutino a migliorare la condizione delle donne, abbiamo realizzato anche una saletta-giochi per i bambini che vanno a trovare le loro mamme”.

CALENDARIO CONFERENZE NEL DETTAGLIO: 

Mercoledì 27 marzo: prof. Enzo Kermol, psicoanalista, Rettore dell’ Università Popolare di Gorizia, che svilupperà il tema BULLISMO, CYBERBULLISMO;

Venerdì 12 aprile: dott. Elisa Maso, dirigente medico psichiatra I livello presso ASUI Udine, che tratterà VIVERE CON L’OSSESSIONE DEL CIBO - I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (DCA)

Mercoledì 29 maggio: dott. Cristiana Cella e dott. Silvia Purasanta, psicologhe, psicoterapeute che si occuperanno di GLI ADOLESCENTI E L’IMMAGINE DI SE’ CONDIZIONATA DAGLI STEREOTIPI DEI MASSMEDIA.

[home page] [lo staff] [meteo]