Comune di Trieste


torna alla homepage


"Trieste Estate 2018": presentata
la rassegna di spettacoli ed eventi culturali
all'insegna dell'intrattenimento


Torna Trieste Estate, la rassegna di spettacoli ed eventi culturali all'insegna dell'intrattenimento promossa dal Comune di Trieste, che nel 2018, dopo il successo dell'anno scorso, diventa 'più grande' con un programma ricco di novità e di sorprese che puntano ancor più alla promozione del territorio e di tutte le sue anime, come sottolineato dall'assessore comunale alla Cultura e Giovani Giorgio Rossi nella conferenza stampa di presentazione, accanto ai coordinatori artistici Gabriele Centis e Livio Marrazzo e al funzionario-coordinatore della rassegna Francesca Locci -.

“La scorsa edizione abbiamo raggiunto la cifra straordinaria di 70mila spettatori grazie alla ripresa attività al Castello di San Giusto – ha detto Rossi – su cui abbiamo investito molto per il suo rilancio. Il Cortile delle Milizie e il Bastione Rotondo ospiteranno numerosi appuntamenti teatrali e musicali. Quest'anno, conta ben 160 eventi, inoltre, grazie al “Porto Vecchio”, area di altissimo valore storico e oggetto di una grandiosa operazione di recupero e riqualificazione per la crescita e il futuro della città, disporremo di un'ulteriore nuova sede, presso la Centrale Idrodinamica, soprattutto per gli appuntamenti di “Trieste estate giovani” oltre all'attività del Polo Giovani Toti (che conta ben 65 associazioni iscritte).Animazione e intrattenimento, come di consueto, nella centrale piazza Verdi, con serate dedicate al cinema e agli spettacoli. Un programma complessivo realizzato assieme alle numerose realtà, associazioni e teatri cittadini (Verdi, Rossetti, La Contrada ecc) che, anche grazie agli sponsor, offre un alto livello qualitativo di proposte attrattive, frutto di un bando che ha selezionato 250 richieste. Programma che presenta una grande varietà di iniziative, tra cui ShortTS International Film Festival, TriesteLovesJazz, Trieste Summer Rock Festival, Trieste is Rock, Cinemanordest. Ma anche il cinema 'itinerante' di Caravanserraglio in giro nei rioni. Non mancheranno l'Operetta e l'esibizione di numerose formazioni bandistiche, nonché spettacoli di danza, cabaret e teatro dialettale. Un occhio particolare sarà riservato anche alla ristorazione, ma non solo, con la riapertura della Bottega del Vino a San Giusto e la realizzazione di eventi di 'contorno' che fungano da richiamo per cittadini e turisti. Infine, a breve sarà aperto anche un punto informativo per i visitatori, oltre all'Info Point già operativo in piazza Unità, mentre un ulteriore 'centro di informazioni' sarà allestito anche in Porto Vecchio – ha affermato ancora l'assessore Rossi -. “L'idea – ha detto – è di dare spazio alla creatività e alla possibilità di esprimersi a tante ulteriori realtà, per cui nelle prossime edizioni si attiverà un turn over”. 

Un ultimo riferimento da parte dell'assessore anche al prossimo Campionato europeo di calcio under 21 nel 2019, che sarà ospitato allo stadio Rocco: “Un'iniziativa straordinariamente importante per Trieste e su cui si è investito molto”.

Scarica il programma


[home page] [lo staff] [meteo]