Comune di Trieste


torna alla homepage


Sabati Ecologici 2022: presentata la nona edizione dell'iniziativa promossa da Comune, AcegasApsAmga e la collaborazione dell’associazione Oltre Quella Sedia


E’ stata presentata l’edizione 2022 dei Sabati Ecologici, l’iniziativa anti-degrado promossa da Comune e AcegasApsAmga presso la sede della Sesta Circoscrizione alla presenza dell’assessore comunale all’ambiente Sandra Savino, di Massimo Buiatti, direttore Servizi Ambientali di AcegasApsAmga, del presidente della Sesta Circoscrizione Paolo Perini e di Marco Tortul, presidente dell’associazione Oltre Quella Sedia.

I Sabati Ecologici con 80 tappe in 8 anni hanno permesso di raccogliere oltre 600 tonnellate di materiali. La 9° edizione vedrà un potenziamento a 13 appuntamenti, con l’aggiunta di una nuova tappa a Melara. Il 12 marzo si terrà il primo Sabato Ecologico a San Giovanni, dalle 10 alle 16, alla Rotonda del Boschetto. Si tratta di una delle tappe storiche, presente già dal 2014, quando gli appuntamenti annuali erano ancora 9. Il successo dell’iniziativa tra i cittadini ha fatto sì che il numero di tappe venisse incrementato sempre di più, prima a 11 e poi a 12, solo il 2020 e il 2021 hanno visto una riduzione degli appuntamenti a causa dell’emergenza sanitaria. La nuova edizione presentata questa mattina, parte con rinnovato slancio puntando non solo a riprendere gli appuntamenti pre-pandemici, ma aumentandoli. Si passa a 13 tappe che si sposteranno nel corso dell’anno tra San Giovanni, Prosecco, Basovizza, Borgo San Sergio, Santa Croce, Padriciano e Melara, quest’ultima la new entry del 2022.

“Questa importante iniziativa rientra nell’ambito dell’educazione e del rispetto all’ambiente, al territorio, ed è rivolta a tutti i cittadini – ha sottolineato l’assessore Savino . Vogliamo incentivare comportamenti virtuosi e accrescere il senso di responsabilità verso questi temi che oggi più che mai acquistano rilevanza. I cittadini potranno portare i loro oggetti-rifiuto agli appuntamenti stabiliti, un’attività, accanto a tante altre da parte del Comune a favore dell’ambiente, in linea con le direttive dell’Unione Europea. L’associazione Oltre quella sedia trasforma e riutilizza con grandissima fantasia e manualità gli oggetti-rifiuto rendendoli del tutto originali e gradevoli alla vista. Tutto ciò anche grazie alla stretta collaborazione con le circoscrizioni che rendono più agevole il lavoro della Giunta”.

Il direttore Buiatti ha parlato del successo dell’iniziativa in questi 8 anni, infatti i risultati raggiunti sono evidenziati dal quantitativo di materiali conferiti: sono oltre 600 le tonnellate di materiali raccolti nell’arco di 80 tappe. Un dato importante se si considera che si tratta soprattutto di ingombranti (oltre 320 tonnellate) e RAEE, come gli elettrodomestici (oltre 78 tonnellate): solo queste due tipologie di materiali, estremamente inquinanti se abbandonati nell’ambiente, costituiscono quasi il 70% di quanto raccolto in questi 8 anni.

Tra le tappe più di successo c’è proprio San Giovanni che con 21 tappe ha permesso di raccogliere quasi 140 tonnellate di materiali. La prima in classifica è però un’altra tappa storica, quella di Prosecco che con 14 tappe ha raccolto quasi 165 tonnellate di rifiuti, detenendo attualmente il record del maggior numero di materiali raccolti in una sola giornata (oltre 19 tonnellate il 15 maggio 2021).

Presenti alla conferenza stampa, per raccontare il progetto RiCREAzione – Nuova vita ai tuoi rifiuti, anche i ragazzi della Onlus Oltre Quella Sedia. Avviato nel 2017, il progetto nasce dal desiderio di realizzare delle attività dedicate all'ambiente e al riuso: i ragazzi diversamente abili, che collaborano con l'associazione, donano nuova vita a oggetti di scarto grazie al recupero creativo, contribuendo così anche al sostegno delle loro attività.

In occasione dei Sabati Ecologici sarà presente anche Oltre Quella Sedia con un proprio stand per ritirare gli oggetti che i cittadini vorranno donare. Inoltre, a fronte di un'offerta libera, sarà possibile ricevere un oggetto RiCREAto.

I Sabati Ecologici integrano il servizio offerto dai 4 Centri di Raccolta triestini (San Giacomo, Campo Marzio, Roiano e Opicina) con lo scopo di andare incontro al cittadino per facilitare il conferimento di quelle tipologie di rifiuti che non possono essere conferite presso i contenitori stradali. I materiali raccolti nei Centri di Raccolta hanno infatti un peso importante sulla raccolta differenziata triestina: nel 2021 hanno permesso di raccogliere oltre 10 mila tonnellate di materiali, corrispondenti a quasi il 25% del totale della raccolta differenziata.

Oltre a fornire un servizio aggiuntivo ai cittadini, l’iniziativa è nata per contrastare il fenomeno dell’abbandono degli ingombranti, pratica ancora molto diffusa e dannosa sia per il decoro cittadino che per il costo che ricade sulla comunità.

Ogni mese, infatti, vengono raccolti circa 3000 ingombranti abbandonati in città, distribuiti in modo uniforme in tutte le circoscrizioni, con un costo di circa 500 mila euro all’anno.

Accade spesso che materiali come gli ingombranti vengano abbandonati in prossimità dei cassonetti, si tratta però di un’abitudine scorretta che può venire sanzionata dalle autorità competenti, costituendo reato.

Il calendario dei Sabati ecologici 2022

Ecco il calendario dei Sabati Ecologici 2022 attivo dalle ore 10 alle ore 16, con orario continuato:

1° fase (primavera)

12 marzo
, sesta circoscrizione (San Giovanni, rotonda del Boschetto – area parcheggio presso sede Circoscrizione)

26 marzo, prima circoscrizione (Prosecco – area parcheggio “Mandria”)

9 aprile, seconda circoscrizione (Basovizza – area parcheggio di via Gruden, incrocio con SS 14)

30 aprile, settima circoscrizione (Borgo S. Sergio – Piazzale XXV Aprile entrando da via Curiel)

2° fase (primavera-estate)

14 maggio
, prima circoscrizione (Santa Croce - sede Protezione Civile - Ex Ricreatorio)

28 maggio, sesta circoscrizione (San Giovanni, rotonda del Boschetto – area parcheggio presso sede Circoscrizione)

11 giugno, settima circoscrizione (Borgo S. Sergio – Piazzale XXV Aprile entrando da via Curiel)

25 giugno, sesta circoscrizione (Melara - Area parcheggio Iqbal Masih) NEW

3° fase (autunno)

10 settembre
, seconda circoscrizione (Località Padriciano – area parcheggio campo sportivo Gaja)

24 settembre, prima circoscrizione (Prosecco – area parcheggio “Mandria”)

15 ottobre, seconda circoscrizione (Località Basovizza – area parcheggio in via Gruden, all'incrocio con la S.S.14)

29 ottobre, settima circoscrizione (Borgo S. Sergio – Piazzale XXV Aprile entrando da via Curiel)

12 novembre, sesta circoscrizione (San Giovanni, rotonda del Boschetto – area parcheggio presso sede Circoscrizione)

Centri di Raccolta e Servizio di Ritiro ingombranti a Domicilio

Al di là dell’iniziativa Sabati Ecologici, è comunque sempre possibile conferire i rifiuti ingombranti, elettronici, insoliti e pericolosi presso i quattro Centri di Raccolta cittadini gestiti da AcegasApsAmga, oppure prenotando al numero verde 800.955.988 il servizio gratuito per il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti.

Di seguito indirizzi e orari dei Centri di Raccolta:

Centro di Raccolta San Giacomo - via Carbonara 3, aperto:
dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00
domenica dalle 9.00 alle 13.00

Centro di Raccolta Campo Marzio - via Giulio Cesare 10, aperto:
dal lunedì al sabato dalle 6.00 alle 16.00

Centro di Raccolta Roiano - Via Valmartinaga 10, aperto:
dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00

Centro di Raccolta Opicina - strada per Vienna 84/a, aperto:
dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00


[home page] [lo staff] [meteo]