Comune di Trieste


torna alla homepage


Comune di Trieste: fino al 7 gennaio occupazione del suolo pubblico gratuito per esercenti e commercianti


Occupazione del suolo pubblico gratuita e senza formalità burocratiche per tutto il periodo natalizio e di fine-inizio anno. E' l'opportunità varata dall'Amministrazione comunale di Trieste a favore di esercenti e commercianti, che potranno così uscire dalle loro vetrine e utilizzare gli spazi esterni davanti alle loro attività per presentare e promuovere meglio i propri prodotti. 

L'iniziativa, che riprende quanto già fatto e avviato nel medesimo periodo dello scorso anno, è stata presentata oggi (giovedì 7 dicembre) dall'assessore al Commercio Lorenzo Giorgi assieme al direttore dell'Area Innovazione e Sviluppo economico Lorenzo Bandelli e alla responsabile della Promozione economia e Aree pubbliche Kristina Tomic, nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sala giunta del Palazzo municipale.

Già da mercoledì 6 dicembre, San Nicolò e fino al 7 gennaio, tutti gli esercenti e commercianti triestini potranno, con una semplice comunicazione al Comune, senza costi ne bolli, ottenere la disponibilità degli spazi all'aperto antistanti le proprie attività, un'occasione in più per promuovere le loro attività durante le festività natalizie e di fine-inizio anno.

“Per Natale -ha detto l'assessore Lorenzo Giorgi- facciamo un bellissimo regalo a tutti gli esercenti e commercianti triestini, dando loro la possibilità di poter utilizzare gratuitamente, senza bolli e progetti particolari, gli spazi antistanti le proprie attività, per poter così uscire dal negozio e incontrare i possibili acquirenti in un sorta di mercato aperto. Con questo intendiamo dare una grossa mano a tutti di incrementare i propri lavori e guadagni. E' una risposta che l'Amministrazione comunale dà in un momento di crisi e quando i cittadini hanno forse qualche opportunità di consumo in più. Lo abbiamo fatto l'anno scorso con un buon successo, lo ripetiamo ora e credo che sia un buon modo per dare risposte al commercio locale”. 

Va ricordato ancora che chi già dispone di un dehors esterno potrà ampliare ancora la propria metratura del 30%, mentre dovranno essere rispettati i passaggi pedonali e le corsie d'emergenza, garantendo anche una sorta di equilibrio su ciò che viene esposto. E' stato infine rivolto un appello alle associazioni delle diverse categorie a far conoscere e a diffondere questa possibilità.


[home page] [lo staff] [meteo]