Comune di Trieste

foto di
Lorenzo Bencich


torna alla homepage


Passeggiando si impara 2023: presentato il variegato programma di appuntamenti aperti a tutti curati e promossi dai Civici Musei Scientifici di Trieste


Dopo il successo e il gradimento della prima edizione ritorna “Passeggiando si impara 2023 – Conferenze fuori dal Comune a cura dei Musei Scientifici di Trieste”.

Il ricco e articolato programma - organizzato dal Comune di Trieste, Servizio promozione turistica, musei, eventi culturali e sportivi, Museo Civico di Storia Naturale, con la collaborazione del Civico Aquario Marino di Trieste, Civico Museo del Mare di Trieste, Museo Revoltella, Università degli Studi di Trieste, Università degli Studi di Udine, CAT (Club Alpinistico Triestino) – è stato presentato oggi (venerdì 3 febbraio) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella sala Bazlen di palazzo Gopcevich. Sono intervenuti l’assessore alla Cultura e Turismo Giorgio Rossi con la curatrice del Museo di Storia Naturale Deborah Arbulla, il professori di Palentologia Carlo Corradini e di Geologia applicata Luca Zini (Università di Trieste), Sergio Dolce CAT (Club Alpinistico Triestino), Andrea Gergic (Acquario), Silvia Pinna e Andrea Bonifacio (Museo del Mare).

“E’ un’iniziativa straordinaria -ha detto l’assessore alla Cultura Giorgio Rossi – organizzata dal Museo di Storia Naturale con i suoi conservatori e in collaborazione con l’Università e offre un bel e accattivante programma di passeggiate sul Carso, lungo il mare ma anche in città, dando la possibilità a tutti di conoscere e approfondire aspetti scientifici, ecologici e di socializzazione”. La conservatrice Deborah Arbulla ha evidenziato come l’iniziativa, nata lo scorso anno per superare la pandemia e per questo realizzata all’aperto, fuori dai tradizionali spazi museali soggetti a restrizioni, ha riscosso un notevole successo, tanto da venir riproposta con interessanti ulteriori novità. Tra queste “la possibilità di raggiungere sempre i luoghi delle passeggiate con i mezzi pubblici, nonché la realizzazione di un paio di appuntamenti veramente per tutti, anche con persone in carrozzina e con disabilità ed infine ci sarà anche una nuotata per conoscere il mare nel mare”.

Il programma previsto da questa seconda edizione, che parte domani, sabato 4 febbraio (escursione nella Caverna Pocala) e si sviluppa fino a dicembre, proponendo complessivamente 16 appuntamenti (4 in museo e 12 in natura, di cui 5 sono nel Comune di Trieste, 2 nel Comune di Duino Aurisina, 2 nel Comune di Sgonico, 1 nel Comune di San Dorligo della Valle, 1 nel Comune di Muggia, 1 nel Comune di Monrupino) con la formula delle passeggiate in natura sempre gratuite e aperte a tutti.

“Passeggiando si impara”, conferenze in natura per tutti in compagnia di un esperto, propone le lezioni con passeggiata, dalla durata di circa 3-4 ore (eccetto l’appuntamento di domani sabato 4 febbraio, alla Caverna Pocala) in cui si trattano diversi argomenti in modo semplice ed informale, per vedere, toccare e comunicare camminando tra la natura e rispondendo alle domande sulla natura, proprio nella natura o comunque nei luoghi dell’argomento della conferenza. Unendo la salute data del condividere le conoscenze scientifiche a quella che il fare un po’ di moto dona al nostro corpo. “Passeggiando si impara” avviene su comodi sentieri ed è adatto a tutti, anche e soprattutto alle famiglie. Alcune lezioni sono accessibili anche alle persone in carrozzina, su richiesta le informazione sui percorsi accessibili.

La partecipazione a tutte le lezioni è gratuita (ad eccezione di quelle previste all’interno dei Musei) previa iscrizione all'attività tramite la compilazione del modulo, scaricabile dalla pagina web del museo, https://museostorianaturaletrieste.it/. La compilazione potrà avvenire anche al momento del ritrovo. Il ritiro del modulo di iscrizione avverrà nel luogo della visita.

Il programma prende il via domani domani, sabato 4 febbraio, con una escursione alla Caverna Pocala, in collaborazione con il CAT (Club Alpinistico Triestino) per celebrare i 130 anni dalla prima esplorazione dell’importante cavità (la Caverna è stata esplorata per la prima volta il 2 febbraio 1893 da due importanti pionieri della ricerca nelle grotte del Carso, L. K. Moser e G. A. Perko). Alla cavità sarà dedicata un’altra escursione a settembre e una visita nelle sale del museo a dicembre.

Di seguito il calendario dettagliato di tutti gli appuntamenti in programma.

4 febbraio
130 anni dalla prima esplorazione della Caverna Pocala - visita alla grotta
Deborah Arbulla e Sergio Dolce
Ritrovo ore 10:00 - Rientro previsto entro le ore 15:00
Punto di ritrovo: parcheggio del cimitero di Aurisina (Duino Aurisina, Trieste)
Raggiungibile con l'Autobus n.44.

8 febbraio
Dinosauri attorno a noi: visita guidata alla nuova sala degli uccelli
Per festeggiare il Darwin day
Nicola Bressi
Inizio ore18:00
Museo Civico di Storia Naturale di Trieste
Attività gratuita con pagamento del biglietto d’ingresso al Museo

4 marzo
Escursione paleontologica nei dintorni del Parco Globojner (Padriciano, Trieste)
Carlo Corradini, Deborah Arbulla
Ritrovo ore 14:45
Punto di ritrovo: parcheggio del Parco Globojner.
Raggiungibile con l’Autobus 51

18 marzo
In Carso tra campi solcati e grotte – Borgo Grotta Gigante
Luca Zini, gestione organizzativa Deborah Arbulla
Ritrovo ore 14:45
Punto di ritrovo: parcheggio del Centro polisportivo "M. Ervatti" – Prosecco
Raggiungibile con l’Autobus n.42

25 marzo
La lunga e complicata storia di una dolina. La grande dolina della grotta Azzurra di Samatorza
Paolo Paronuzzi, gestione organizzativa Deborah Arbulla
Ritrovo ore 14:45
Luogo di incontro: lungo SP6, 150 m prima dell’incrocio per Samatorza, slargo sulla strada, dove partenza carrareccia per la Grotta Azzurra
Raggiungibile con l'Autobus n.46 e n.44

15 aprile
Inquinamento nelle grotte: un problema che sembra nascosto
Sergio Dolce, gestione organizzativa Deborah Arbulla
Ritrovo ore 14:45
Punto di ritrovo: piazza a Trebiciano, lungo SP1, davanti la chiesa di Sant’Andrea
Raggiungibile con l'Autobus n.39/ e n.51

29 aprile
Natura 2000 in Val Rosandra. Le forme di tutela, gli studi faunistici e floristici, i danni più o meno involontari, la vegetazione che cambia.
Dario Gasparo, gestione organizzativa Deborah Arbulla
Ritrovo ore 14:45
Punto di ritrovo: Rifugio Premuda (Bagnoli Superiore, San Dorligo della Valle, Trieste)
Raggiungibile facilmente con l'Autobus

20 maggio
Tra insetti e fiori: alla scoperta della riserva del Monte Lanaro
Andrea Colla
Ritrovo ore 14:45
Punto di ritrovo: piazza principale di Repen (Plaz u Repne) (Monrupino, Trieste))
Raggiungibile con l'Autobus n. 42

17 giugno
Calabroni in città, un argomento di pungente attualità
Nicola Bressi
Ritrovo ore 17.45
Punto di ritrovo: parcheggio iniziale della ciclopedonale Giordano Cottur a San Giacomo (Trieste)
Raggiungibile facilmente con l'Autobus

24 giugno
S. Bartolomeo, Muggia, gli ambienti e gli organismi marini del Golfo di Trieste
Seawatching per nuotatori, con maschera obbligatoria e pinne consigliate.
Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 040306201 o scrivendo una mail ad andrea.gergic@comune.trieste.it
Andrea Gergic
2 turni: I turno ritrovo ore 11:00; II turno ritrovo ore 12:15
Punto di ritrovo: Strada per Lazzaretto, slargo vicino ex valico di San Bartolomeo, Muggia
Raggiungibile con l’Autobus n.7

30 settembre
Animali di ieri e di oggi: vita nella Caverna Pocala
Deborah Arbulla, Nicola Bressi, Andrea Colla
Ritrovo ore 14:45
Punto di ritrovo: parcheggio del cimitero di Aurisina (Duino Aurisina,Trieste)
Raggiungibile facilmente con l'Autobus n.44.

21 ottobre
Fossili in città. Da Piazza Unità a Piazza Sant’Antonio Nuovo
Deborah Arbulla, Federica Moscolin
Ritrovo ore 14:45
Punto di ritrovo: Piazza Unità d'Italia (Trieste)
Raggiungibile facilmente con l'Autobus

28 ottobre
In cerca di un approdo. Le rive di Trieste raccontano
Silvia Pinna, Andrea Bonifacio, Andrea Gergic
Ritrovo ore 14:45
Punto di ritrovo: parcheggio Bagno “La Lanterna” Pedocin – Molo Fratelli Bandiera
Raggiungibile facilmente con l'Autobus

Appuntamenti in museo

2 dicembre

Visita alla sala sulla Caverna Pocala e sezione Guerra tra Archeologi
Ore 11:00
Deborah Arbulla
Attività gratuita con pagamento del biglietto d’ingresso al Museo

16 dicembre
Visita alla sala Origini della vita
ore 11:00
Nicola Bressi
Attività gratuita con pagamento del biglietto d’ingresso al Museo

23 dicembre
Visita alle sale insetti
ore 11:00
Andrea Colla.
Attività gratuita con pagamento del biglietto d’ingresso al Museo.


[home page] [lo staff] [meteo]