Comune di Trieste


torna alla homepage


Piano neve-ghiaccio 2017/2018 del
Comune di Trieste operativo dal 15 novembre

Potenziata la distribuzione del sale e la comunicazione sui Social

Il Piano neve-ghiaccio 2017/2018, coordinato dal Comune di Trieste, AcegasAps con Trieste Trasporti e i volontari della Protezione civile comunale, in caso di necessità è pronto a partire dal 15 novembre.

Le principali caratteristiche operative e modalità di attuazione del Piano che punta a far fronte e a risolvere, con la collaborazione di tutti, gli eventuali possibili disagi derivanti dalle situazioni di maltempo durante la stagione invernale, sono state illustrate oggi in Municipio dal vicesindaco e assessore alla Polizia Locale Pierpaolo Roberti, affiancato dagli assessori comunali all'Urbanistica e Ambiente Luisa Polli, alla Comunicazione Serena Tonel. 

Presenti anche il vicecomandante della Polizia Locale Walter Milocchi con il commissario aggiunto reponsabile dell'ufficio servizi Fulvio Degrassi, il social media manager Christian Tosolin, il responsabile della Direzione Ambiente di AcegasApsAmga Giovanni Piccoli, il referente per la comunicazione di Trieste Trasporti Michele Scozzai.

“Gia stamattina, vista la giornata di eccezionale maltempo e le situazioni di emergenza verificatesi, abbiamo rafforzato le pattuglie nelle zone più critiche e allertato l'Anas, in particolare nella zona dell'altipiano, a Basovizza. Lo ha detto il vicesindaco Perpaolo Roberti nell'annunciare l'imminente avvio, mercoledì 15 novembre, del Piano neve/ghiaccio 2017/2018, in una giornata già sferzata da bora e pioggia. “Quest'anno abbiamo apportato alcuni piccoli accorgimenti, riassunti nel volantino in distribuzione e che l'AcegasApsAmga invierà via posta in tutte le case dei triestini. Uno strumento consolidato che si avvale della collaborazione dei soggetti impegnato col Comune: AcegasApsAmga, Trieste Trasporti, per risolvere le possibili ciriticità e i problemi legati alle condizioni meteo dell'inverno. E facendo tesoro delle esperienze passate – ha detto Roberti – ci siamo concentrati sull'importanza della comunicazione tempestiva e preventiva attraverso i canali social istituzionali: twitter (twitter.com/comuneditrieste) e facebook (facebook/comuneditrieste) con l'hashtag #AllertameteoTS (visualizzabili anche da chi non è iscritto) e il canale di messaggistica Telegram, alla Sala Operativa della Polizia Locale (040-366111, 24h), all'Urp del Comune, oltre a Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del fuoco e Pronto Soccorso (numero unico 112), sia per fornire informazioni di pubblica utilità (es. scuole chiuse, deviazioni traffico ecc), consigli di comportamento utili in caso di neve e ghiaccio, sia per ricevere informazioni fornite dal Gruppo comunale dei volontari e dai cittadini. Tra le novità, da segnalare anche il potenziamento dei “PUNTI SALE”: 5 centri fissi (viale Miramare 65, via dei Macelli 3, sede della VI Circoscrizione comunale in Rotonda del Boschetti 6, sede della I Circoscrizione local. Prosecco/Contovello e all'esterno del Centro di raccolta AcegasApsAmga in Strada per Vienna 84a a Opicina) e tanti altri punti di microdistribuzione nelle vie in cui non possono transitare i mezzi spargisale e infine altri 15 punti in cui saranno lasciati i BIG BAGS oltre ai punti di deposito sacchi (vedi prospetto planimetria allegato).

Raccomandazioni riguardo la pulizia dei marciapiedi antistanti le abitazioni in caso di neve, sono state rivolte dall'assessore Polli, che ha ricordato che l'articolo 45 del regolamento per la gestione dei rifiuti urbani e la pulizia del territorio del Comune, prevede che ogni cittadino si occupi della rimozione di neve o ghiaccio dai propri passi carrai e dai tratti di marciapiede prospicienti la propria abitazione o proprietà. L'attuale potenziamento degli strumenti di comunicazione tramite i social del Comune è stato sottolineato dall'assessore Tonel, in modo da consentire a tutti i cittadini di conoscere ed essere avvisati in tempo reale sulle situazioni di emergenza e le criticità, nell'ambito di una comunicazione 'univoca' fra tutte le forze in campo e tra i soggetti impegnati assieme al Comune nell'attuazione del Piano Neve-Ghiaccio.

Piccoli ha quindi spiegato che in caso di necessità, e solo in caso di neve, oltre all'effettuazione della pre-salatura delle strade, saranno in azione 25 mezzi e 49 persone. Un appello è stato rivolto anche per proteggere i contatori dell'acqua esterni nelle giornate particolarmente rigide, evitando così i danneggiamenti dovuti al gelo. I primi di dicembre saranno inviati a tutti i cittadini i volantini del piano neve-ghiaccio per rafforzare ulteriormente la comunicazione di tutte le informazioni utili. Trieste Trasporti farà riferimento in particolare a Telegram per tutte le informazioni in tempo reale, oltre al twitter aziendale, condividendo tutte le allerte con il Comune. In questi casi, Telegram è uno dei canali di comunicazione più importanti, come ha rilevato Tosolin, che intende avvisare in qualsiasi momento di problemi che impattano sul territorio in maniera rilevante.

Il rafforzamento con tre pattuglie aggiuntive della Polizia Locale si è reso necessario già oggi, a causa dell'ondata di maltempo, per le situazioni di particolare emergenza che si sono verificate in città, con numerosi interventi per incidenti e caduta alberi, ha riferito il vicecomandante Milocchi.

Sempre in caso di neve e ghiaccio i cittadini sono invitati a usare l'auto solo se strettamente necessario, è stato ricordato, utilizzando invece i mezzi pubblici.

Punti di distribuzione del sale


[home page] [lo staff] [meteo]