Comune di Trieste


torna alla homepage


Allo Stadio Grezar il XIII° Triveneto International
Meeting - Memorial "Jack Benvenuti"


A Trieste l’atletica leggera sarà la ‘capitale europea dell’atletica’ per un giorno, sabato 1 agosto, allo Stadio “Grezar”, con inizio alle ore 16.00, quando convergeranno più di 150 atleti per prendere parte al Triveneto International Meeting – Memorial “Jack Benvenuti”, evento organizzato dalla Polisportiva Triveneto in collaborazione con il Comune di Trieste e giunto ormai alla 13° edizione. Saranno più di 60 gli atleti stranieri che onoreranno con la loro presenza il Meeting, inserito nel calendario internazionale della Fidal e facente parte dell’area Permit Meeting della European Athletics. Dodici le gare assolute, suddivise nelle categorie: 100 metri maschili, 100 femminili, salto in lungo maschile, lancio del peso maschile, 100 ostacoli femminili, 110 ostacoli maschili, 400 maschili, 400 femminili, 800 femminili, salto con l’asta maschile, salto triplo maschile e salto in alto femminile.

L’iniziativa è stata presentata stamane, a Palazzo Gopcevich, dall’assessore comunale alla Cultura e Sport, dal presidente della Polisportiva Triveneto-FIDAL Alessandro Coppola con il vice Antonio D’Ascanio e il segretario generale Franco De Mori. E il vicepresidente del Coni regionale, Francesco Cipolla.

Il Comune ha stanziato 800mila euro per completare l’illuminazione dello stadio Grezar, è stato sottolineato, ed è già pronta una convenzione per la sua gestione, nell’ottica di far arrivare a Trieste eventi di caratura internazionale e per incentivare gli sportivi a portare in giro le nostre medaglie.

Il 13° Triveneto International Meeting, quarto appuntamento di questa particolare estate per l’atletica leggera in Italia, in programma sulle piste e sul verde dello stadio “Grezar” vedrà all’opera nomi di assoluta levatura mondiale, tanto da elevarlo a uno fra i più interessanti a livello europeo.

Si preannuncia un evento davvero di primo livello - è stato detto - perché il parterre annunciato alla vigilia è decisamente stellare. Tantissimi gli atleti di prima fascia tra cui spicca senza dubbio Wayde Van Niekerk, primatista mondiale dei 400 metri con il fantascientifico tempo di 43.03 corso nella finale delle Olimpiadi di Rio 2016. Il sudafricano, reduce da un lungo infortunio al ginocchio che gli ha fatto perdere le ultime due stagioni, si cimenterà non soltanto sul suo giro di pista, ma anche sui 100 metri, dove incrocerà Marcell Jacobs. L’azzurro, reduce dalla sconfitta contro Filippo Tortu a Savona un paio di settimane fa, cercherà di avvicinarsi al muro dei 10 secondi su una pista dove ha già corso in 10.10 dodici mesi fa.

Non finisce qui perché saranno presenti anche il brasiliano Thiago Braz (campione Olimpico nel salto con l’asta, reduce da tre nulli a 5.50 giovedì scorso a Rieti), la scozzese Laura Muir (Campionessa Europea indoor di 1500 e 3000, si cimenterà sugli 800 metri) e la britannica Katarina Johnson-Thompson (Campionessa del Mondo dell’eptathlon, impegnata sui 100 metri ostacoli).

Molti anche gli italiani presenti: a cominciare da Leonardo Fabbri nel getto del peso, per proseguire con Filippo Randazzo, Elena Vallortigara e Alessia Trost nel salto in alto. Luminosa Bogliolo gareggerà sui 100 ostacoli, le velociste Anna Bongiorni e Irene Siragusa sui 100, infine Raphaela Lukudo sui 400 metri.

“Trieste per un giorno sarà la capitale dell’atletica europea - queste le parole del presidente della Polisportiva Triveneto, Alessandro Coppola, società organizzatrice dell’evento - grazie alla partecipazione al Meeting di atleti di varie nazionalità di altissimo livello. Siamo orgogliosi di essere riusciti a organizzarlo anche quest’anno, nonostante i noti problemi dovuti all’emergenza Coronavirus. Per questo motivo ringraziamo il Comune di Trieste e la Regione Friuli Venezia Giulia per la collaborazione e per l’impegno profuso”.

Il vicepresidente Antonio D’Ascanio, ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione, in particolare lo staff che si è attivato per seguire da vicino l’arrivo degli atleti provenienti da diversi Paesi, in una complessiva non facile organizzazione.

Grande soddisfazione è stata espressa dal segretario generale Franco De Mori che ha evidenziato l’importanza dell’evento: “Andrà in scena una grande atletica, come non si è mai vista! Una sorta di anticipo del campionato italiano. Speriamo sia solo l’inizio di una lunga serie”.

“Ancora una volta la nostra regione si è dimostrata attenta e in grado di organizzare eventi di primissimo piano – ha quindi rilevato il vicepresidente Coni, Francesco Cipolla, portando i saluti del presidente Bradolin e di tutta i componenti della Giunta.

Presenti alla conferenza stampa anche Nicola Cassio e Michele Gamba, rispettivamente presidente e consigliere dell’associazione atleti azzurri d’Italia.

“Da ex atleta azzurro e presidente della sezione triestina degli Atleti Azzurri d’Italia non posso che essere orgoglioso del fatto che a Trieste si sfideranno atleti di livello assoluto - queste le parole di Nicola Cassio - ma ancora di più perché al “Grezar” saranno tanti gli atleti italiani che si daranno battaglia». Sulla stessa lunghezza d’onda anche Michele Gamba, consigliere dell’associazione ed ex maratoneta di fama internazionale. «Devo fare i complimenti alla Triveneto Atletica per la realizzazione di questo meeting - queste le sue parole - che negli ultimi due anni si è trasformato in un evento internazionale dal valore assoluto. Non è mai successo che né a Trieste né in Friuli Venezia Giulia si siano dati battaglia una schiera di nomi di questo valore”.

IL PROGRAMMA DEL MEETING:

ORE 16,00 - M.80 UNDER 16 F.

ORE 16,10 - M.80 UNDER 16 M.

ORE 16,20 - M.60 UNDER 14 F.

ORE 16,30 - M.60 UNDER 14 M.

ORE 16,40 - M.50 UNDER 12 F.

ORE 16,50 – M.50 UNDER 12 M.

ORE 17,00 – M.50 UNDER 10 M.

ORE 17,10 – M.50 UNDER 10 F.

ORE 17,30 - APERTURA UFFICIALE MEETING INTERNAZIONALE

ORE 17,35 – M.100 FEMMINILI BATTERIE

ORE 18,05 - M.100 MASCHILI BATTERIE

ORE 18,15 – SALTO TRIPLO MASCHILE

ORE 18,25 - SALTO CON L’ASTA MASCHILE.

ORE 18,40 - LANCIO DEL PESO MASCHILE

ORE 18,50 - M.110 OSTACOLI MASCHILI

ORE 19,00 - M.100 OSTACOLI FEMMINILI

ORE 19,00 – SALTO IN ALTO FEMMINILE

ORE 19,10 – M.800 FEMMINILI

ORE 19,25 - SALTO IN LUNGO MASCHILE

ORE 19,25 - M.100 FEMMINILI FINALE

ORE 19,35 - M.100 MASCHILI FINALE

ORE 19,45 – M.400 FEMMINILI

ORE 19,55 – M.400 MASCHILI

ORE 20,15 - CHIUSURA MEETING INTERNAZIONALE

[home page] [lo staff] [meteo]