Comune di Trieste


torna alla homepage


Giornata festosa per 800 bambini delle
scuole d'infanzia comunali alla presenza
dell'ospite speciale "Giulio Coniglio"


Grande festa in piazza Unità d'Italia dove si è svolta la cerimonia “Ci vediamo in biblioteca”: un evento interamente dedicato ai bambini dell'ultimo anno delle scuole d’infanzia comunali, affiancati dalle loro maestre nel corso del quale sono stati consegnati ai quasi 800 bambini e bambine il “kit biblioteche”. Ospite d’onore sul palco, Giulio Coniglio, il simpatico personaggio creato dall’illustratrice Nicoletta Costa, presente per l’occasione. Sono intervenuti sul palco il Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, l’assessore comunale Scuola, Educazione, Nicole Matteoni e la direttrice del Servizio, Manuela Salvadei, nonchè tutti coloro che hanno collaborato attivamente all’iniziativa.

L'evento nasce dalla stretta collaborazione tra il Servizio biblioteche e il Servizio educazione, con l'intento di promuovere contemporaneamente le biblioteche e il piacere della lettura.

“Complimenti per la bellissima iniziativa - ha detto il Sindaco Dipiazza salutando la folla di bambini e di educatori presenti nella piazza -, è una grande emozione bambini vedervi qui numerosi, vi auguro buon divertimento e, mancano pochi giorni ormai, buone vacanze! Un grande bacio dal vostro Sindaco!”

“Grazie a tutti per il grande sforzo organizzativo, dai Servizi del Comune di Trieste a tutte le altre realtà che hanno contribuito alla realizzazione di questa bellissima manifestazione – ha affermato l'assessore Matteoni – con la speranza di riproporre la manifestazione in futuro, anche alle altre scuole d'infanzia del Comune di Trieste. E’ una giornata importante e spero che vi resti un caro ricordo delle nostre scuole e delle maestre”.

Nicoletta Costa, per la gioia dei bambini, ha poi disegnato Giulio Coniglio su un grande foglio bianco, spiegando come 20 anni fa ha inventato e illustrato il personaggio che piace tanto ai bambini e le cui storie si basano tutte sull'amicizia; tra i suoi primi libri c'è il libro in cui Giulio Coniglio va in biblioteca, storia grazie alla quale far veicolare, tramite il simpatico coniglietto, l'importanza della lettura e delle biblioteche anche ai più piccoli.


[home page] [lo staff] [meteo]