torna alla homepage


Fuoriprogramma: i mercoledì musicali
del Comune di Tavagnacco


È in arrivo la terza edizione di “FuoriProgramma: i mercoledì musicali del Comune di Tavagnacco”, la rassegna ideata due anni fa come recupero di una stagione di concerti saltati a causa della pandemia, quindi come un esperimento, si è consolidata estate dopo estate. Nata nell’ambito della convenzione tra il Comune di Tavagnacco e la Fondazione Bon, si avvale della collaborazione della Pro Loco di Tavagnacco e di SimulArte.


clicca per la locandina

Quest’anno la rassegna prevede sei appuntamenti dal 22 giugno al 27 luglio, tutti ad ingresso libero.

Si inizia mercoledì 22 giugno alle 20.30 con il primo spettacolo in programma, Artemisia Classica, quartetto di musica classica formato da sole donne che si sono unite nel nome di Artemisia Gentileschi, pittrice prodigio del XVII secolo. L’evento si inserisce nell’ambito di un’altra importante rassegna, “Friuli concertante” che coinvolgerà per il sesto anno consecutivo numerose località del Friuli, dal mare alla montagna. Si esibiranno Luisa Sello (flauto), Elisa Eleonora Papandrea (violino), Domenica Pugliese (viola) e Daniela Petracchi (violoncello) che eseguiranno musiche di Astor Piazzolla, Domenico Cimarosa, Rossini, Mozart.

Si proseguirà mercoledì 29 giugno alle ore 21.00 con il concerto a lume di candela di Ferdinando Mussutto - pianoforte - nella corte del Teatro Bon: un modo sicuramente suggestivo per salutare l’arrivo dell’estate.

Spazio ai giovani il 6 luglio al parco festeggiamenti di via Tolmezzo, sempre a Tavagnacco con il progetto Eu New Gen 4et: è un quartetto molto particolare perché i membri provengono da quattro diverse università europee. Saranno in residenza artistica con Gegè Telesforo e si trovano nella nostra regione per un'esperienza davvero unica, coordinati da SimulArte.

Sarà poi la volta di Cûr di Veri con Nicole Coceancig, che canta il nostro territorio nella nostra lingua, accompagnata dal violino di Davide Raciti, la chitarra di Leo Virgili e Francesco Vattovaz alla batteria. Ancora spazio ai giovani con il gruppo Cilio, già selezionato per il concertone del 1° Maggio a Roma, che proporrà testi davvero interessanti.

La rassegna si concluderà con la serata Flamenco Noche de Tablao che vedrà protagonista assoluta Federica Copetti che firma danza, regia e direzione dell’intero spettacolo.


[home page] [lo staff] [meteo]