torna alla homepage


Comune di Tavagnacco: un premio per le scuole e l’intitolazione della sala conferenze della Biblioteca comunale in memoria di Walter Ceschia


Un premio dedicato alle scuole per promuovere il senso e il valore della ricerca storica. È questa una delle iniziative messe a punto dall’Amministrazione comunale di Tavagnacco per ricordare Walter Ceschia, poliedrica figura di operaio, insegnante, storico e scrittore. A lui sarà dedicata la sala conferenze della Biblioteca comunale, con un evento aperto a tutta la cittadinanza che si terrà sabato 29 ottobre alle ore 11 in Biblioteca.

Walter, appassionato cultore di storia locale, molte volte aveva espresso il desiderio di coinvolgere bambini e ragazzi delle scuole nella sua passione per la storia del territorio. Il Premio infatti è rivolto alle alunne e agli alunni delle scuole dell’infanzia e primarie e alle studentesse e agli studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Tavagnacco. Analoga proposta interesserà gli alunni dell’Istituto comprensivo di Reana del Rojale, che assieme al Comune di Tavagnacco ha intrapreso un percorso in vista del riconoscimento, da parte della Regione, dell’Ecomuseo delle Rogge. L’Ecomuseo è un progetto integrato di tutela e valorizzazione di un territorio che offre l'opportunità di scoprire e promuovere una zona di particolare interesse.

“L’obiettivo finale del Premio, a cui concorreranno le produzioni dei bambini e dei ragazzi, sarà la creazione di percorsi di valore storico e culturale che collegheranno i luoghi significativi del territorio dei due Comuni, sotto il profilo della memoria pubblica e privata. Si creerà in questo modo una mappa storica ed emotiva che andrà a costituire degli itinerari storico-artistico-culturali di visita e di esplorazione, attenti alle bellezze naturali, storiche e alle peculiarità enogastronomiche del territorio, fruibili da parte di turisti, scuole e residenti” precisa l'assessore alla Cultura della giunta Lirutti Ornella Comuzzo.

“Crediamo che questo Premio sia davvero importante – conclude il Sindaco di Tavagnacco Moreno Lirutti – per valorizzare la memoria di Walter Ceschia, una persona che ha profondamente amato questo territorio e ne ha valorizzato la storia e le tradizioni. Questo è un patrimonio che assolutamente va trasmesso alle future generazioni.”

Si potranno presentare lavori di gruppo, di classe o di più classi in un’ottica di recupero e valorizzazione del patrimonio storico, ambientale, culturale, antropologico, naturalistico del territorio di Tavagnacco e di Reana del Rojale. I lavori, che consentiranno anche una catalogazione partecipata ed una schedatura dei beni di Comunità, potranno prevedere video, testi, fotografie. Potranno essere raccolte anche ricette della tradizione, racconti, storie, filastrocche, conte, poesie. È possibile anche segnalare personaggi che hanno avuto sul territorio un ruolo importante (dal punto di vista della storia, della cultura, dell’arte ecc.) o fare una mappatura di tradizioni, feste e leggende. I testi potranno essere anche essere bilingui o plurilingui (italiano, inglese, friulano, tedesco...).

Per la partecipare al Premio le Scuole dovranno compilare e inviare la scheda di adesione che hanno ricevuto ai seguenti indirizzi: tavagnacco@postemailcertificata.it per il Comune di Tavagnacco e protocollo@comune.reanadelrojale.ud.it per quello di Reana del Rojale entro il 31 ottobre 2022. I prodotti finali andranno trasmessi agli stessi indirizzi o consegnati (secondo le indicazioni che verranno in seguito comunicate) entro il 15 maggio 2023.

Gli elaborati verranno valutati da una Commissione presieduta dal Sindaco di Tavagnacco o di Reana del Rojale o da un loro delegato. I premi consisteranno in buoni spesa per l'acquisto di materiale didattico. Tutti i partecipanti riceveranno un omaggio come attestato di partecipazione all’iniziativa.

[home page] [lo staff] [meteo]