torna alla homepage


ANAS Friuli Venezia Giulia: obbligo catene a bordo o pneumatici invernali sui tratti delle Strade Statali
a rischio di precipitazioni nevose o ghiaccio


Anas ricorda che a partire dal 15 novembre sarà in vigore l'obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali su alcuni tratti delle strade statali del Friuli Venezia Giulia maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.

Nel dettaglio, l’obbligo valido fino al 15 aprile 2022 l'obbligo riguarda: 

- strada statale 54 ‘del Friuli’ dal km 13,800 al Confine di Stato di Stupizza (km 34,121) e dal Valico Cave del Predil (km 81,325) al valico di Fusine (km 104,582);

- strada statale 54 var ‘Variante di Cividale del Friuli’ dall’innesto con la SS 54 (km 0,000) all’innesto con la rotatoria per via Perrusini (km 1,700);

- la SS 52 Bis ‘Carnica’ da Tolmezzo (km 0,000) al Passo di Monte Croce Carnico (km 32,875); 

- la SS 13 ‘Pontebbana’ da Ugovizza (km 213) al Confine di Stato di Coccau (km 228,811); 

- la SS 14 ‘della Venezia Giulia’ dal Bivio ad H (km 161,150) al Confine di Stato di Pese (km 167,980) e sulla SS 14 Raccordo della Venezia Giulia dall’innesto con la SS 14 presso Monfalcone (km 0,000) all’innesto con la SS 55 presso Sablini (km 1,995);

- il raccordo autostradale 13 ‘A4 – Trieste’ dallo Svincolo di Sistiana (km 0,000) allo Svincolo di Padriciano (km 21,411);

- il RA 14 ‘A4 – Diramazione per Fernetti’ dallo Svincolo con RA13 (km 0,000) al Valico di Fernetti (km 2,056);

- la SS 202 ‘Triestina’ da San Dorligo della Valle (km 8,000) a Cattinara (km 14,640);

- l’autostrada A ‘Sistiana – Rabuiese’ dallo svincolo RA 13 di Padriciano (km 21,400) allo svincolo di Cattinara (km 26,900);

- la SS 202 Dir ‘Triestina’ da Cattinara (km 4,000) a Padriciano (km 7,450);

- la SS 55 ‘dell`Isonzo’ dall’innesto con la SS 14 Racc. presso Sablici (km 2,922) a Gorizia (km 18,520);

- la SS 58 ‘della Carniola’ da Piazzale di Fernetti (km 9,229) al confine di stato con la Slovenia (km 9,510);

- la SS 52 Bis/Dir ‘Carnica’ lungo tutta la tratta, dal km 0,000 al km 2,320;

- la SS 54 Dir “del Friuli” dall’innesto con la SR 356 presso Gagliano (km 0,000) all’innesto con la rotatoria in località Tre Pietre (km 3,270);

- la NSA 30 “di Montereale Valcellina” lungo l’intera tratta da Maniago (km 0,000) e Montereale Valcellina (km 5,457);

- la NSA 30 Dir “di Montereale Valcellina” lungo l’intera tratta dal km 0,000 al km 1,229;

- e la NSA 328 ex SS 52 ‘Carnica’ dal km 41,600 al km 44,400;

- e la NSA 425 ex SS 355 ‘della Val de Gano’ dal km 20,815 al km 23,160, presso Tors.

L'obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli. 

L'ordinanza è emanata nel rispetto delle vigenti norme che disciplinano la circolazione stradale (Codice della Strada). 

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.


[home page] [lo staff] [meteo]