torna alla homepage


La Lux Art Gallery di Trieste ospita
In girum imus nocte et consumimur igni

Dal 31 agosto al 16 settembre 2017

Si inaugura giovedì 31 agosto alle ore 19.00 presso la Lux Art Gallery la mostra In girum imus nocte et consumimur igni che vedrà in esposizione le opere dei giovani artisti: Stefano Cescon, Delphi Morpurgo, Federico Sciuca e Phelipe Tracò.

Intitolata come il film di Guy Debord del 1978, con un palindromo attribuito a Virgilio, la mostra propone le opere di quattro giovani artisti caratterizzati da una ricerca critica della contemporaneità in opposizione all'autoelogio dell'ordine imposto che venne lungamente analizzato dall'intellettuale situazionista francese.

Tre gli artisti triestini in mostra: Morpurgo (1992), Sciuca (1991) e Tracò (1991); originario di Treviso invece Cescon che pur avendo solo 28 anni è l'artista più “anziano” del gruppo.

Questa mostra è l'anteprima di un progetto dedicato ai giovani che la Lux Art Gallery sta strutturando e che si svilupperà a partire dal 2018.

In girum imus nocte et consumimur igni
Lux Art Gallery

via de Rittmayer 7/a - Trieste

Dal 31 agosto al 16 settembre 2017

Inaugurazione: giovedì 31 agosto alle ore 19.00

Orari:

lun mar gio ven 17.00-20.00,

sab 10.30-12.30 / 17.00-20.00,

ingresso libero.


[home page] [lo staff] [meteo]