torna alla homepage


I "Galli" di Sandro Comini in mostra a Codroipo

Le coloratissime tele raffiguranti gli uccelli da cortile, ora soggetto prediletto dell’artista friulano, saranno esposte alla Galleria De Martin

Dal casale-atelier di Borgo Zucco ad Artegna, i “Galli” di Sandro Comini migrano a Codroipo, dove resteranno fino al 31 luglio. È nella galleria De Martin, al numero 3 di via Italia, che venerdì 29 giugno alle ore 18 e 30 l’eclettico artista presenterà i coloratissimi olii raffiguranti i pennuti che hanno ispirato la sua opera più recente. 

“Artegna è la mia terra d’origine – spiega Comini – dove, dopo un lungo periodo vissuto a Udine, ho voluto ritornare ad abitare. Qui, incontrare questi uccelli da cortile è consuetudine, una discreta e simpatica presenza che accompagna le mie passeggiate: il loro tranquillo razzolare eil vivace piumaggio hanno colpito la mia attenzione, fino a farli diventare il soggetto prediletto della mia produzione pittorica.” 

Tra le tele esposte, si potrà apprezzare in anteprima la nuova serie “Flying Rooster”, in cui i galli sono protagonisti assoluti, capaci di donare vita a suggestive nature morte.

Non mancheranno, poi, le opere con le quali Comini esprime la personale rivisitazione dei grandissimi dell’arte moderna e contemporanea, di cui reinterpreta le tecniche pittoriche ei soggetti più rappresentativi. 

I visitatori potranno così compiere un inedito viaggio alla scoperta di un’originale espressione pittorica: dal dripping adottato per raffigurare il “POLLOck”, al cubismo del “Pigalso”, dall’inconfondibile essenzialità del segno utilizzato per il “Van Gall”, alleggiadro e romantico volo degli “Scia’ Gall”. 

“Star chiusi in un pollaio non deve essere molto piacevole, ma nemmeno troppo a lungo nel mio laboratorio di Artegna – scherza Comini – ecco perché venti dei miei iperattivi Galli, dalla pedemontana, sono scesi nella bassa pianura codroipese, dove sverneranno per circa un mesetto.”

Nato nel 1952, Sandro Comini è dotatodi autentico talento trasversale, egli, infatti,esprime la sua inesauribile creatività attraverso differenti forme d’arte: pittore, poeta, musicista e compositore, è fondatore del celeberrimo trio musicale friulano Frizzi, Comini, Tonazzi, così come dell’agenzia di pubblicità e marketing Unidea di Udine, di cui, da oltre venticinque anni,è direttore creativo.

La mostra“Galli” rimarrà aperta al pubblico tutti i giorni, ad eccezione di domenica e lunedì, dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. Per informazioni: 0432 295181.


[home page] [lo staff] [meteo]